Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

La nuova rotatoria che cambia volto a Pedaso. Berdini: sacrifichiamo un pezzetto di piazza, ma i benefici saranno grandi

14 Gennaio 2022

di Francesca Pasquali

PEDASO - Forse, avrà anche una statua al centro, la nuova rotonda di Pedaso. L'infrastruttura tanto attesa vedrà la luce a fine primavera. Ieri è stato affidato l'appalto alla ditta che la realizzerà, la Mannocchi di Montalto delle Marche.

La rotatoria costerà 220mila euro (100mila di fondi regionali e 120mila del Comune). Sarà realizzata all'incrocio tra la Statale Adriatica, la Provinciale Valdaso e via Leopardi. Posizione che non piace a tutti. Sui social, la notizia del via ai lavori, previsto entro fine mese, è stato accolto da un mix di commenti favorevoli e contrari. I primi sono quelli di chi delle code infinite sulla Statale non ne può più. I secondi di chi considera l'opera troppo impattante, visto che sorgerà nel centro del paese e che, per essere realizzata, dovrà essere “cancellata” una parte della piazza.

 «Un sacrificio che verrà ricompensato dal tempo», spiega il sindaco Vincenzo Berdini. Che, a lungo, s'è battuto per realizzare la rotonda. Chi protesta – dice – non ricorda «tutte quelle volte che siamo dovuti intervenire di corsa per mettere i semafori lampeggianti».

Quando frotte di automobilisti scappavano dall'autostrada ingolfata e si riversavano sulla Statale. Scene consuete da un paio d'anni a questa parte che la nuova rotonda dovrebbe contribuire a evitare.

«Purtroppo – prosegue il sindaco –, dobbiamo potare un pezzo di piazza, perché Statale, Provinciale e via Leopardi non sono perpendicolari e, nel dover centrare la rotatoria, si perde qualcosa. Ma i problemi di questi tre anni nascono quasi esclusivamente dall'interferenza dell'autostrada e dal fatto che l'uscita è addossata al centro abitato, un'anomalia solo nostra. Perciò, non abbiamo altra scelta». A dettare i tempi dei lavori saranno i cantieri dell'A14, ripresi dopo la pausa natalizia. Nel senso che, per evitare di congestionare il traffico, nei giorni e negli orari di punta i lavori della rotatoria potranno «subire sospensioni momentanee».

Per esempio, il venerdì pomeriggio, quando potrebbero stopparsi, per riprendere il sabato mattina. «Prima di partire – fa sapere Berdini –, abbiamo aspettato che rallentasse la tensione sui lavori dell'autostrada. Ci hanno detto che la situazione è migliorata. Pertanto, abbiamo ritenuto di procedere, cercando di essere più attenti possibile. Ma, se la situazione dovesse diventare emergenziale, prenderemo provvedimenti».

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram