Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Vigili del fuoco, studio del Ministero: nuova caserma a Montegiorgio. "Una sede in più, sia chiaro"

15 Febbraio 2020

MONTEGIORGIO - Il Progetto Soccorso Italia in 20 minuti del Ministero dell’Interno - Dipartimento dei Vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, partendo da un’analisi sistematica e dettagliata del servizio sul territorio nazionale, individua in Montegiorgio uno dei siti per l’apertura in via prioritaria di un eventuale nuovo distaccamento. “Apertura di un nuovo distaccamento” specifica il sindaco Michele Ortenzi.

È un intervento importante quello del primo cittadino della città più grande della Valtenna. “Si parla di nuove sedi per i vigili del fuoco, il punto è uno: e indispensabile integrare il servizio attualmente presente nel fermano, aggiungendo un nuovo presidio a quelli importanti e strategici di Fermo e Amandola, al fine di garantire un soccorso tempestivo alla popolazione dei comuni della media Valle Del Tenna”.

Parole chiare quelle di Ortenzi che lo differenziano dai colleghi che vorrebbero la chiusura di Amndola per aprire una nuova sede a Comunanza o a Servigliano. Parla con lo studio ministeriale Ortenzi e forte di quello ribadisce: “Il potenziamento nasce da un nuovo distaccamento in località piane di Montegiorgio che, oltre a poter vantare una posizione ottimale e geocentrica rispetto ai comuni della Media Valle e un bacino d’utenza di circa 25.000 abitanti, s’integrerebbe con tutti gli altri servizi già esistenti e attivi nel comune: Compagnia dei Carabinieri, Carabinieri Forestali, Protezione Civile, Aviopista, Ospedale di Comunità; e quelli d’imminente realizzazione: elisuperficie H24”.

Una proposta che dovrà essere ovviamente valutata dagli organi tecnici competenti sulla base di dati e riscontri oggettivi: “Per cui, nessuna preclusione a soluzioni alternative se motivate che vadano a risolvere il problema. Il comune di Montegiorgio non vuole una “guerra tra poveri” (LEGGI), che abbia come finalità quella di togliere servizi esistenti all’interno della nostra provincia per collocarli altrove, ma l’implementazione dei servizi stessi per rendere questo territorio più sicuro e omogeneo”.

r.vit.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram