Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Urbanistica, la svolta di Fermo. Di Felice: "Dai 114 condoni alla pianificazione di Campiglione e Conceria: un grande 2021"

12 Gennaio 2022

FERMO – Se uno entra nell’ufficio urbanistica del Comune di Fermo si trova in una specie di terra di mezzo. Da un lato ci sono gli umani, condoni edilizi e pratiche del Superbonus, dall’altro gli spaziali, ovvero il mondo del Pinqua della Conceria e il piano di Campiglione. Tutto passa per le stesse mani, caricate di un enorme mole di lavoro, guidate dal dirigente Paccapelo e dall’assessora Maria Antonietta Di Felice.

“Il 2021 è stato davvero un anno molto intenso che ci ha impegnato a livello di pianificazione territoriale” spiega l’assessora.

Si va da Lido di Fermo, “la famosa AP38 che prevede spazi pubblici a verde, infrastrutture ciclopedonali e la realizzazione di un considerevole numero di parcheggi”, che cambierà volto in primavera. C’è poi lo sviluppo di tutto quel mondo che è la zona di Molini, Girola e Campiglione. “Siamo partiti dall’analisi socio economica di Nomisma e stiamo arrivando alla variante partecipata frutto del lavoro seguito dalla consigliera Pistolesi”.

Ma se questo è il mondo ‘spaziale’ che ha nel recupero della conceria la sfida più grande, ci sono poi i numeri reali: 114 condoni e 93 permessi di costruire “che, insieme ai procedimenti semplificati, hanno portato ad un incasso di oltre un milione e mezzo di euro rispetto al milione e cento dell’anno precedente. A questo risultato siamo pervenuti anche attraverso alcune varianti normative che hanno semplificato le modalità per accedere ai bonus stessi”.

Si pensa e si agisce: “La trasformazione della fruizione turistica può favorire lo sviluppo di nuove strutture ricettive: non solo il tradizionale agriturismo, che nel tempo ha dato una buona risposta, ma incentivando forme più innovative, come gli agricamping e i glamping. Ciò si può ottenere attraverso una conversione di aree con destinazione residenziale o riqualificando aree agricole non più produttive” conclude l’assessora all’Urbanistica di Fermo che ha avviato anche un processo di innovazione tecnologica per quanto riguarda lo Sportello Unico per l’Edilizia.

@raffaelevitali

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram