Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Turismo, creatività e cultura: un milione di euro nel bando del Gal fermano per nuove imprese e investimenti

15 Febbraio 2021

MONTE GIBERTO - Un milione a disposizione delle microimprese per investimenti strutturali. È la dotazione del nuovo bando del Gal Fermano, riservato alle attività non agricole, da costituire o già attive, nei settori del turismo, della creatività, della cultura e dei servizi alla popolazione e alle imprese.

Il finanziamento, in tutto 1,035 milioni, «potrà arrivare fino al 60% in area sisma». Rientrano nel bando, che scadrà il 14 maggio, i servizi dell’accoglienza e del turismo finalizzati a migliorare la qualità delle strutture turistiche delle aree rurali, ad aumentarne le tipologie di offerta e a diversificare le forme di ospitalità sul territorio, quelli di guida e informazione finalizzati alla fruibilità di musei, beni culturali e spazi espositivi, tramite la presenza di personale specializzato in grado di garantire l’apertura dei beni e fornire le informazioni necessarie e quelli di guida e accompagnamento nella visita turistica di beni paesaggistici, riserve, parchi e altri elementi naturali.

Compresi anche i servizi di digitalizzazione e informatizzazione dedicati ai beni storici, culturali, naturali e paesaggistici, quelli per allestimenti di esposizioni e performance nelle arti teatrali, visive e musicali e quelli innovativi inerenti le attività informatiche e le tecnologie di informazione e comunicazione.

Possono puntare al finanziamento anche le microimprese che si occupano di servizi sociali e assistenziali, come le attività di riabilitazione e integrazione sociale rivolte prevalentemente ad anziani e soggetti con disabilità, ma anche ad altri soggetti con situazione di svantaggio, quelle educative e didattiche per attività ludiche e di aggregazione destinate a diverse fasce di età e di formazione, quelle alla popolazione connesse alle attività economiche collaborative e quelle che offrono servizi innovativi inerenti alle attività informatiche e alle tecnologie di informazione e comunicazione a supporto della popolazione e delle imprese sul territorio.

«Auspico che i finanziamenti resi disponibili dal Gal Fermano – le parole della presidente Michela Borri (nella foto) – contribuiscano a dare un sostegno concreto al tessuto produttivo del territorio, anche in riferimento al superamento dell’emergenza Covid e alla ripresa delle attività imprenditoriali, in particolare del settore turistico».

f.pas.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram