Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Mercoledì in erba! Tra Dad e Netflix, ecco il mirtillo, l'alleato degli occhi

14 Aprile 2021

*É un frutto piccolissimo, ma la sua grandezza è inversamente proporzionale alle sue molteplici proprietà benefiche! Oggi ne parliamo perché dopo più di un anno passato tra smart working, dad, videochiamate e Netflix a volontà, i nostri occhi sono stati messi a dura prova ed è il momento di prendercene cura, ad aiutarci sarà proprio il Mirtillo!

Questo piccolo e dolcissimo frutto blu, fra le altre proprietà ne ha una molto importante, che è quella di proteggere i capillari, migliorandone il tono e l'elasticità, ed è proprio questa proprietà a renderlo particolarmente adatto al trattamento dei disturbi circolatori, specie di origine venosa e in tutti i casi di fragilità capillare, soprattutto a carico della retina.

Avete mai sentito parlare della luce blu nociva? Le principali fonti di emissione della stessa sono proprio gli schermi led e i dispositivi digitali, infatti, le molte ore passate davanti agli schermi, possono danneggiare i tessuti più interni dell'occhio, senza segni visibili ma causando secchezza oculare, affaticamento e difficoltà nella messa a fuoco. Ecco perché il mirtillo nero è una pianta fondamentale per la salute degli occhi, grazie alla presenza di antocianosidi che favoriscono e aumentano la velocità di rigenerazione della porpora retinica degli occhi, che è il pigmento della retina, essenziale per la visione in condizioni di scarsa luminosità.

Se diamo uno sguardo ai suoi valori nutrizionali scopriamo che il mirtillo è anche un'ottima fonte di vitamina A e vitamina C, di sali minerali quali: calcio, fosforo, ferro, sodio e potassio e un vero concentrato di sostanze antiossidanti che inibiscono la formazione di radicali liberi e favoriscono la rigenerazione cellulare.

Molto note sono anche le sue azioni antinfiammatoria e antisettica sia sull’intestino che sulle vie urinarie, inibendo l’adesione dei batteri alle pareti di questi organi e contrastando così l’insorgenza delle principali malattie e infezioni provocate dalle alterazioni della flora batterica. Del mirtillo però non si butta via niente e anche le foglie meritano un'attenzione speciale perché contengono la glucochina, sostanza che abbassa il contenuto di zuccheri nel sangue, si consigliano quindi a coloro che soffrono di diabete.

Se è vero che gli occhi sono lo specchio dell'anima, dobbiamo assolutamente prendercene cura.

*Chiara Fermani, titolare erboristeria Il filo d’Erba, Magliano di Tenna

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram