Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Mercoledì in erba: smaltisci le feste con le erbe giuste

12 Gennaio 2022

*Eccoci, siamo nel periodo dell’anno dedicato ai buoni propositi e uno al quale più o meno abbiamo pensato tutti dopo le abbuffate delle feste è la dieta! Se siamo stati buoni e la befana ha lasciato nelle nostre calze tanti bei dolci, la prima cosa da fare sarebbe chiuderli a chiave in un cassetto della cucina e riaprirlo dopo aver fatto almeno un periodo di stop, non solo dai dolci, ma da tutti gli alimenti troppo lavorati e grassi.

Se invece la befana ha pensato bene di portarvi tanto carbone, purché sia vegetale, potete pure ringraziarla perché sarà un ottimo rimedio per riequilibrare l’intestino sballato da pasti abbondanti e fuori orario. Assumere un paio di tavolette di carbone vegetale aiuta ad assorbire l’eccesso di gas nell’intestino, elimina scorie e germi e già dopo due o tre giorni avrete eliminato quel fastidioso senso di gonfiore all’addome e ritroverete la regolarità persa durante le feste.

Se vi piace il gusto della cannella, tanto usata sulle tavole delle feste, vi sarà utile sapere che è ottima contro la cattiva digestione, gonfiore addominale e ha proprietà anti glicemiche. Assolutamente da evitare sono le diete drastiche e i digiuni, via libera invece alle tisane: un’alimentazione equilibrata e la giusta combinazione di erbe possono aiutarci a smaltire gli stravizi di fine anno.

Intanto per un periodo si può sostituire il caffè del mattino con il tè verde, ottimo per stimolare il metabolismo e dare energia, se invece non amate la teina potete scegliere il tè bancha, ricavato dalle foglie meno ricche di teina o il tè rosso, il rooibos, privo di teina e caffeina, ma ricchissimo di vitamina c, sali minerali e proteine, ottimo da bere in qualsiasi momento della giornata senza il rischio di passare la notte insonne.

Per drenare, depurare l’organismo e liberarci da liquidi e tossine in eccesso si possono scegliere tisane a base di betulla, tarassaco e cardo mariano, quest’ultimo è ottimo per rigenerare il fegato, che forse è l’organo più affaticato dopo le feste, se invece si vuole riattivare il metabolismo e bruciare qualche grasso in eccesso via libera a tisane a base di fucus, ma attenzione alla tiroide perché il fucus contiene molto iodio.

Ottima anche la yerba mate, la pianta argentina che stimola il metabolismo, dona energia, rafforza il sistema immunitario, attenua la sensazione di appetito e brucia le calorie.

E non dimenticate il movimento quindi, se l'erboristeria è vicina, veniteci a piedi.

*Chiara Fermani, titolare erboristeria Il Filo d'Erba, Magliano di Tenna

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram