Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Mercoledì...in erba: griffonia, tiglio e le piante anti stress

24 Marzo 2021

*In questo secondo appuntamento della rubrica di benessere “Mercoledì...in erba” parleremo di un tema “caro” a molti: lo stress! Chi di noi, in questo difficile anno alle prese con la pandemia Covid, non ha avuto un crollo fisico o emotivo? Vediamo in che modo la natura può aiutarci.

Partiamo dicendo che lo stress altro non è che una reazione del nostro organismo, sottoposto a stimoli stressanti, per adattarsi e mantenere inalterato il proprio ambiente interno. Tra le principali manifestazioni indotte dallo stress abbiamo: ansia, inquietudine, paura, nervosismo, tensioni muscolari, difficoltà digestive e alterazioni del sonno.

La pianta anti-stress per eccellenza è sicuramente il Biancospino, l'estratto delle sue foglie e dei suoi fiori si utilizza, con grandi risultati, nelle condizioni di stress che coinvolgono l'apparato cardiovascolare, andando a regolare la pressione arteriosa e diminuendo la frequenza cardiaca.

Quello che dobbiamo stimolare, in condizioni di ansia e stress è sicuramente la serotonina, il famoso “neurotrasmettitore della felicità” e la pianta che ci aiuta in questa ardua impresa è la Griffonia. Grazie alle sue proprietà rilassanti e alla sua capacità di favorire un senso di benessere generale, la griffonia è fondamentale nelle condizioni di stress che causano un brusco calo del buonumore e anche per placare la fame nervosa.

E poi c'è lui, il minerale dell'energia e della calma: il prezioso Magnesio. Il suo è un ruolo cardine in queste condizioni, perché riduce la sensazione di stanchezza e affaticamento e, molto importante, riduce la secrezione di adrenalina che, in condizioni di allarme e tensione, viene eccessivamente liberata dall'organismo consumando energia.

Dulcis in fundo, per ritrovare calma e tranquillità interiore abbiamo bisogno del Tiglio, il suofitocomplesso è utilissimo per tutti i soggetti nervosi che tendono alle manifestazioni psico-somatiche.

Ho sempre riscontrato che le persone sono un po' restie a questo tipo di rimedi, perché non vogliono diventarne “schiavi” o per paura di effetti collaterali. Nulla di più sbagliato, il nostro organismo va aiutato, con una buona alimentazione, uno stile di vita sano e perché no, anche con questi rimedi naturali, privi di effetti collaterali e che, a differenza di altri farmaci, non provocano dipendenza.

*Chiara Fermani, titolare erboristeria ‘Il Filo d’Erba’ a Magliano di Tenna in via san Filippo 45

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram