Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Il digitale come speranza per gli industriali: gli esperti Luiss per la lezione agli imprenditori

15 Ottobre 2020

Un passo verso il futuro. Confindustria Centro Adriatico è impegnata in due azioni: la prima esterna, con una serie di incontri pensati per favorire la digitalizzazione delle imprese associate; la seconda interna, grazie a un progetto che verrà finanziato dalla Camera di Commercio delle Marche e che permetterà di innovare i sistemi associativi con nuovi servizi online.

L’INCONTRO

Appuntamento oggi pomeriggio alle 15.30 nella sala convegni dell’hotel Royal a Casabianca di Fermo per parlare con i docenti della Luiss Business School di ‘Nuovi confini: le opportunità di sviluppo nazionale e internazionale abilitate alla trasformazione digitale’. “Può sembrare un tiolo complesso ma in realtà- spiega il direttore di Confindustria Centro Adriatico, Giuseppe Tosi – riassume le sfide che abbiamo davanti, a cominciare dalla necessità di dotare gli imprenditori di nuovi strumenti per stare sul mercato”.

Questo è il primo di una serie di incontri che coinvolgerà gli esperti della Luiss e altri formatori di livello nazionale.  “Il digitale è il presente. Con la Luiss il dibattito sarà incentrato sulle possibilità da cogliere, sull’andare oltre la resilienza gestendo il cambiamento. Comprendere come è evoluto il mercato con il Covid è fondamentale e così capire il modo con cui affrontare un mondo sempre più virtuale” precisa il direttore che invita le imprese a partecipare sia in presenza, sia in remoto sulla piattaforma Zoom. “Gli esperti saranno a disposizione al termine dell’incontro e venerdì mattina per affrontare anche i singoli casi aziendali, quindi è davvero una occasione importante”. Tra i temi che verranno affrontati ci sono la digital enterprise, i modelli di sviluppo, la trasformazione nelle Pmi, il marketing digitale.

IL PIANO ASSOCIATIVO

Il percorso di riorganizzazione interna è agli inizi. “Non possiamo più limitarci ad offrire ai nostri imprenditori l’occasione di crescita, anche l’associazione deve cambiare. Abbiamo avviato un percorso di digitalizzazione dei diversi servizi grazie a un progetto presentato alla Camera di Commercio delle Marche che ha destinato dei fondi per le ‘Nuove connessioni’. Stiamo sviluppando una piattaforma di interconnessione e – conclude Tosi – una serie di servizi da fornire in remoto. E questo non per rispondere alla pandemia in corso, che ci vede tutti più distanti, ma perché è il presente-futuro che ce lo chiede per riprendere il posto di leadership mondiale che le aziende di Confindustria Centro Adriatico hanno sempre avuto”. Per partecipare all’incontro a cui prendono parte gli esperti della Luiss Business School (Luca Olivari, Emiliano Finocchi, Maurizio Giraudo e Daniele Biscarini) bisogna prenotarsi allo 0734/2811 o registrarsi all’indirizzo https://bit.ly/nuoviconfini

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram