Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Il cuore del gruppo Gabrielli: donati trenta letti per terapia intensiva. "Abbiamo risposto a un bisogno. Tutti devono fare qualcosa"

13 Marzo 2020

I letti sono destinati ai reparti di Torrette e Mazzoni.

FERMO – Solidarietà tangibile. I supermercati continuano a lavorare, come i negozi vicino a casa. E proprio dal mondo dell’alimentare arriva un bel gesto. La famiglia Gabrielli, che gestisce le catene Oasi e Tigre, ha risposto a una richiesta urgente arrivata dagli ospedali Torrette di Ancona e Mazzoni di Ascoli Piceno.

“Abbiamo donato – spiegano Giancarlo e Laura Gabrielli - 30 posti letto complessivi per i due reparti di Terapia Intensiva. Abbiamo voluto dare una risposta pronta e immediata che si è concretizzata come richiesto dalle unità operative coinvolte”. Il Gruppo Gabrielli si conferma vicino al territorio.

“Coordinati con la Direzione Generale Ospedaliera di Ancona , coadiuvata  dallo staff degli ingegneri clinici e il fornitore (italiano) Gardhen Bilance Srl - aggiunge Barbara Gabrielli, vicepresidente del Gruppo – abbiamo consegnato i letti secondo le caratteristiche richieste e necessarie alle unità operative di rianimazione che ci auguriamo aiuteranno a fronteggiare l’emergenza. La nostra è un'azienda ascolana (molto radicata nel Fermano, ndr) e in questo territorio viviamo. Siamo consapevoli delle difficoltà che tutti noi incontriamo nell'affrontare la difficile fase emergenziale che siamo costretti a vivere. Come azienda ci impegniamo a garantire la fornitura di alimenti e di prodotti in tutti i nostri punti vendita e a tal proposito vorrei rivolgere un grande grazie di cuore a tutti i nostri collaboratori impegnati nei supermercati e nei nostri centri logistici”.

L’ultimo grazie è però per tutti gli operatori sanitari: “Insieme ce la faremo”.

@raffaelevitali

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram