Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

I Comuni stringono il cordone, i ristoranti si adeguano: dalle 18 solo consegne. Ma c'è chi chiude del tutto

10 Marzo 2020

Le indicazioni di Porto San Giorgio, Sant'Elpidio a Mare e Porto Sant'Elpidio.

PORTO SAN GIORGIO – Quattro Comuni, un solo messaggio: “Ogni attività legata al food deve effettuare come orario quello previsto dal decreto del governo, quindi può restare aperta nelal fascia oraria 6-18”.

Una nota necessaria per allargare il quadro di riferimento: “Secondo il Dpcm sono consentite le attività di ristorazione e bar dalle ore 6 alle 18, con obbligo, a carico del gestore, di predisporre le condizioni per garantire la possibilità del rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. Ma – aggiungono i sindaci di Sant’Elpidio a Mare, Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio -  è da intendersi esteso anche a tutte quelle attività che, seppur non citate nella predetta disposizione normativa, possono ugualmente essere assimilate per la tipologia e modalità del servizio prestato. Nello specifico le attività artigianali di pizzerie, gastronomia, gelaterie ed esercizi similari”.

Resta invece permesso e garantito dopo le 18 il servizio a domicilio. In questo quadro ha fatto rumore la scelta del ristorante Retroscena di chiudere per qualche settimana.

Una scelta difficile, in controtendenza rispetto ad altri che si sono organizzati con la consegna a domicilio (Banco 12 e Trattoria 37 per fare due esempi, ndr), ma ponderata: “In questo momento di grande timore e incertezza sul da farsi, riteniamo giusto allinearci con le normative in materia di salute e sicurezza. Lo facciamo - spiega lo chef Pierpaolo Ferracuti - dopo aver riflettuto a lungo su quello che poteva essere il nostro contributo ad una causa comune, il contributo di una realtà giovane e positiva come la nostra, che da sempre ha accolto la propria clientela con sorriso e carica positiva””. Nessun allarmismo: “Ci è semplicemente sembrato opportuno accantonare le logiche imprenditoriali per appellarci con forza ai valori umani di onestà, sentimento e responsabilità, nell’attesa che questo momento di difficoltà passi e rimanga un lontano ricordo. Appena riapriremo vi regaleremo una nuova esperienza unica. La salute, la famiglia, la nostra squadra viene prima di ogni cosa”.

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram