Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Cassa integrazione, a rischio i pagamenti nelle Marche. "Il sito della regione si blocca"

2 Aprile 2020

Appello dei consulenti del lavoro

FERMO – Tra sito Inps in tilt e uffici regionali ingolfati, non è facile muoversi anche dove ci sarebbero i soldi.  I Consulenti del Lavoro delle Marche denunciano “l'impossibilità di presentare le domande di Cassa Integrazione in Deroga a causa dell'inadeguatezza del sistema informatico regionale che non è in grado di sostenere il numero di accessi al portale”.

Il coordinatore regionale della Consulta e presidente del consiglio provinciale di Ancona Roberto Di Iulio, insieme con gli altri consiglieri provinciali delle Marche, avverte: “In questo modo si impedisce ai lavoratori dipendenti sospesi dal lavoro, di potersi vedere accreditati gli importi previsti dall'ammortizzatore sociale”. Il portale regionale, come è stato aperto si è ‘richiuso’.

“La presentazione della domanda di intervento costituisce il primo atto concreto per avviare la procedura che farà ottenere l'assegno ai lavoratori dipendenti marchigiani già fortemente provati dalla sospensione dell'attività lavorativa». Se tale situazione dovesse perdurare, - concludono - determinerà sicuramente un gravissimo ritardo nei pagamenti causando un ulteriore danno alle famiglie che si trovano in una situazione finanziaria fortemente compromessa”.

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram