Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Agostini: auto civetta o specchietto per le allodole?

16 Novembre 2019

A Porto San Giorgio nei giorni scorsi si è conclusa la pubblicazione su albo pretorio online della determina 22/10/19 n.2014 con cui la Polizia Municipale per 15.000 euro viene dotata di “auto civetta”.

Tipicamente si tratta di un autoveicolo privo di contrassegni identificativi per non mettere in allarme presunti malviventi durante servizi di osservazione e pedinamento e inseguimento, attività quest’ultima ritengo di difficile realizzazione, trattandosi nel caso di specie di una fiat tipo 1248 cc usata.

Apprezzo l’iniziativa, ma domando,

  1. perché si acquista per affidamento diretto piuttosto che ricorrendo alla piattaforma MePa, la centrale di acquisti della pubblica amministrazione gestita da Consip che garantisce trasparenza, qualità e riduzioni di prezzo solitamente del 40-60%, come dimostrato da altro recente acquisto comunale, determina 5/12/18 n.2251, stesso tipo di auto, ma di cilindrata maggiore, 1.4 cc, nuova e pure attrezzata con colori e allestimento alle funzioni istituzionali per euro 25.376?
  2. perché l’operazione viene finanziata con riferimento ad un generico avanzo di amministrazione? Si chiede quindi l’ammontare totale dei proventi da sanzioni stradali e la quota parte di destinazione all’acquisto di automezzi, come il codice della strada per trasparenza dispone;
  3. perché più in generale in considerazione della vetustà del parco auto comunale (es. determina n. 2091 del 30/10/2019 di euro 407/20 + iva per rigenerare una fiat tipo 1242 cc del 2006 che dismessa per vetustà e onerosità della manutenzione dalla polizia municipale è passata in uso al messo comunale), più in particolare per la tipologia di servizio di auto civetta che pretende l’irriconoscibilità del mezzo, non si è ragionato piuttosto che di acquisto, di noleggio e magari senza rendere pubblica in determina addirittura la specifica tonalità del colore?
  4. il servizio di auto civetta, dato da osservazione e pedinamento e inseguimento, ha in bilancio la necessaria copertura finanziaria anche per straordinari fuori del normale orario di servizio in favore degli agenti impegnati?
  5. la sicurezza dei cittadini e quindi prima ancora degli stessi agenti chiamati a contribuire ad assicurarla in ausilio alle Forze di Polizia anche con auto civetta, non pretende forse l’utilizzo di dotazioni di difesa, ciò anche per colmare il deficit in essere con i servizi resi in armi dai comuni di Fermo e Porto Sant’Elpidio?

Per questo, visto lo Statuto comunale art.14 e il Regolamento del consiglio comunale art.22, si interroga il Sindaco con preghiera di risposta scritta e orale.

Si chiede copia degli atti di cui all’art.208 commi 5, 5 bis e all’art.142 commi 12 bis ter quater CdS, nonché di cui all’art.393 Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada.

Porto San Giorgio, FM, li 15/11/19.

Il Capogruppo di FdI

Avv. Andrea Agostini

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram