Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Staccata la targa dalla sede della Lega a P.S.Elpidio. Lucentini: "Gli incivili non ci fermano, noi siamo il nuovo"

11 Luglio 2020

PORTO SANT’ELPIDIO – Il blitz nella notte. Ignoti hanno divelto la targa della sede della Lega a Porto Sant'Elpidio, inaugurata pochi giorni fa dal commissario del Carroccio Riccardo Augusto Marchetti, dalla deputata marchigiana Giorgia Latini, dal commissario provinciale Mauro Lucentini e dalla coordinatrice comunale Gioia Giandomenico.

“Un atto vandalico verso la sede di un partito politico come quello subito dalla Lega a Porto Sant'Elpidio è segno di inciviltà perché offende non un simbolo, ma le migliaia di cittadini che in esso si riconoscono. Chiunque lo abbia compiuto non nuoce alla Lega, ma a chiunque creda nella democrazia” commenta Marchetti.

Ancora più duro Lucentini: “Sappiamo bene che il grande lavoro fatto dalla Lega sul territorio non fa dormire sonni tranquilli alla sinistra delle Marche, in special modo in roccaforti come questa città in cui incarna la speranza di liberarsi dal giogo di un malgoverno lungo decenni. Staccare dal muro della sede della Lega qualche centimetro di metallo non servirà a fermare quello che la Lega rappresenta per i cittadini del fermano e di tutta la regione: la certezza di poter, finalmente, cambiare le cose”.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram