Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Scuola, vaccini ed economia: Mario Draghi in sei frasi

27 Marzo 2021

FERMO – Dopo un paio di settimane di silenzio, di osservazione del sistema e anche delle dinamiche che ruotano attorno al mondo della politica, il premier Mario Draghi ci ha preso gusto. e parla, parla tanto non lesinando bacchettate e spunti di riflessione sia in campo economico, “in Ue dobbiamo portare avanti una politica fiscale espansiva e pensare agli Eurobond”; sia sociale. Un lungo intervento con alcuni punti fermi.

La prima frase è: “I posti di lavoro si creano, facendo progetti prima di tutto. Questo è un governo che ha preso l'impegno di fare progetti nella transizione ecologica, nel digitale, nella lotta al cambiamento climatico. Per questo serve anche semplificare la burocrazia". Visione, quindi, di futuro e non solo assistenzialismo, che è in questo momento necessario per evitare il disastro sociale. Come ha ricordato anche Diego Della Valle pochi giorni fa.

La seconda è: "La scuola in presenza un obiettivo primario, in passato ci sono state scelte dei governatori sulle chiusure delle scuole che dovranno essere riconsiderate fino alla scuola media. Aprire ulteriormente non è possibile, aumenterebbe le forme di contagio perché' si andrebbe a gravare sul problema dei trasporti”.

La terza è: "Sono ottimista. Gli italiani avranno tutte le dosi di vaccino. L'obiettivo del mezzo milione di somministrazioni in aprile "si comincia a vedere con un po' di probabilità. Sputnik? Bisogna stare attenti anche a stipulare contratti con vaccini come lo Sputnik, la domanda ad Ema non è ancora arrivata e non ci sarà un pronunciamento prima di tre o quattro mesi. Di certo d’ora in poi si procederà per età e non più per categorie, i governatori sono d’accordo”.

La quarta è: “Non ci sanno regioni in zona gialla fino al 30 aprile. Dipenderà dai dati la scelta sulle chiusure delle attività. E comunque il prossimo decreto (6 aprile, ndr) potrà essere cambiato in corsa, il monitoraggio ci sarà settimana per settimana”.

La quinta è: “Prenotare le vacanze? Sono d'accordo. Se potessi ci andrei anche io come dice il ministro Garavaglia”. ...".

La sesta è: “La prossima settimana mi vaccinerò con AstraZeneca”. Il presidente del Consiglio nel chiedere sacrifici agli italiani lancia anche messaggi di ottimismo cominciando a costruire il post paandemia.

Raffaele Vitali

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram