Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Posto voto. Marinangeli trascina la Lega a P.S.Giorgio: "Pesca, agricoltura e turismo per ripartire"

28 Settembre 2020

PORTO SAN GIORGIO - Per Marco Marinangeli, consigliere comunale di Porto San Giorgio, questi, sono giorni di attesa. Il suo destino politico è legato a doppio filo a quello di Mauro Lucentini. I 1.234 voti collezionati non gli sono bastati per entrare in Consiglio regionale, ma tutto cambierebbe se Lucentini diventasse assessore.

Mentre aspetta la decisione di Francesco Acquaroli, commenta il voto. «È stata una campagna elettorale brevissima, anomala, ma molto intensa. Un’occasione – spiega – per godere della bellezza straordinaria della nostra provincia, per incontrare categorie sociali che hanno bisogno di essere sostenute e per conoscere e approfondire problematiche di tantissimi cittadini. Un bagaglio e un arricchimento personale che porterò nelle sedi opportune per cercare soluzioni ai tantissimi problemi».

Plaude ai numeroni del centrodestra, Marinangeli. A quel 49,13% schiacciante che ha regalato la vittoria ad Acquaroli. E al 22,38% della Lega, «in linea con il risultato di Porto San Giorgio, dove, grazie ai 1.481 voti dei sangiorgesi, è arrivata al 21,93%». Sul suo tavolo delle priorità ci sono turismo, lavoro e sanità. «Come tutte le Marche – dice –, la provincia di Fermo è favolosa e, pertanto, dovremmo attuare da subito nuove e moderne strategie per fare conoscere ovunque il nostro patrimonio artistico, naturale ed enogastronomico». Tradotto: trasformare il turismo in «una fonte di lavoro e di sviluppo trainante» e affrontare, una volta per tutte, la questione infrastrutture.

«Il lavoro – prosegue Marinangeli – dovrà rappresentare una priorità con il sostegno alle piccole e medie imprese». Da qui, l’impegno a «studiare nuovi progetti per settori come la pesca e l’agricoltura, per attingere a risorse europee che possano valorizzare queste attività oggi abbandonate, frenare la fuga dei nostri giovani e sostenere concretamente le categorie più deboli, garantendo pari dignità a tutti».

Accorciare le liste d’attesa, ridurre la mobilità passiva, snellire i pronto soccorso e ottimizzare la spesa pubblica «per poter dare migliori servizi sanitari ai cittadini», gli obiettivi in campo sanitario. «Ci sarà molto da fare – chiosa Marinangeli –, consapevoli delle evidenti difficoltà e del fatto che non avremmo la bacchetta magica».

«Ci metteremo passione, competenza e l’umiltà – assicura – che ci consentirà di confrontarci con tutti per poter dare più risposte possibili ai tantissimi problemi esistenti e per migliorare la qualità della vita di tutti i marchigiani».

f.pas.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram