Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Monte Urano, raccolta firme contro il fotovoltaico a terra. Baldo: "Più spazi per gli agricoltori"

24 Luglio 2021

MONTE URANO No al fotovoltaico a terra e alla sottrazione di terreno
agricolo. La petizione lanciata da Coldiretti Giovani Impresa a
livello nazionale ha preso il via oggi con le prime firme raccolte al
mercato di Campagna Amica di Monte Urano. La pandemia non ha fermato
il cemento – spiega Coldiretti Ascoli Fermo –, tanto che, nel 2020, si
sono persi, secondo i dati Ispra, 14 ettari di terra in provincia di
Fermo e 43 in provincia di Ascoli. «Con questa raccolta di firme
diciamo sì all’energia rinnovabile, ma senza consumo di suolo
agricolo», spiega Manuel Baldo, presidente Coldiretti Giovani Impresa
Ascoli Fermo. «Chiediamo – prosegue – di evitare ulteriore riduzione
di terreni che potrebbero essere utilizzati dagli agricoltori per
spingere il fotovoltaico pulito ed ecosostenibile sui tetti di stalle,
cascine, magazzini, fienili, laboratori di trasformazione e strutture
agricole».

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram