Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Lotteria Italia, 30% di biglietti in meno. Pesaro brinda: primo premio da 5milioni. Ricci: un buon auspicio per la città

7 Gennaio 2021

PESARO – Chi ha in mano il biglietto della lotteria Serie E409084 ha 180 giorni di tempo per riscuote i 5 milioni di euro che ha vinto. È infatti finito a Pesaro il primo premio della lotteria Italia.

Scorrendo i dati del nuovo millennio, stando alla ricerca di Agipronews, la regione non era mai riuscita a fare il colpo grosso, ma nelle recenti edizioni si era già proposta più volte come città fortunata. Due volte, nel 2012 a Numana e nel 2014 a Senigallia, entrambe in provincia di Ancona, era stato centrato il secondo premio da 2 milioni di euro. Nel 2010, ad Ascoli Piceno, era stato vinto il terzo premio da 1,5 milioni di euro.

Il biglietto è staio comprato in pieno centro, in piazzale Lazzarini a Pesaro davanti al teatro rossini nella tabaccheria Cardinali. Il sindaco ricci entusiasta sottolinea: Speriamo sia andato a una famiglia che ha davvero bisogno”.

Di certo per Pesaro è un inizio anno indimenticabile dal punto di vista delle vincite. Ieri i 5 milioni, pochi giorni fa, il 2 gennaio, la vincita da 1 milione di euro conquistata grazie al MillionDay. E sono solo le ultime tappe, come ricorda Agipronews, della lunga scia di fortuna che ha fatto di Pesaro e provincia un baluardo della Fortuna: il 18 novembre un giocatore di Mondolfo si era aggiudicato un altro milione di euro sempre con il MillionDay, mentre a maggio 2019 con il Gratta e Vinci erano stati vinti 5 milioni di euro a Fossombrone.

Sono stati 4,56 milioni i biglietti venduti della Lotteria Italia edizione 2020, il 32% in meno rispetto allo scorso anno, con un incasso di 22,8 milioni di euro. Il Lazio - rende noto l'agenzia Agimeg - ancora una volta si conferma la regione che ha venduto più biglietti, oltre 837 mila, ma in calo del 36,8%.

La Lombardia è l'unica altra regione italiana ad aver staccato più di mezzo milione di biglietti, per l'esattezza 763 mila (-33,4%), terzo posto per l'Emilia Romagna con 390 mila biglietti (-39,7%), tallonata dalla Campania con 387 mila tagliandi (-36%). Chiude la top five dei biglietti venduti la Toscana (300 mila, -36,2%). Tutte le regioni hanno fatto registrare un calo evidente rispetto alla scorsa edizione.

L'emergenza coronavirus, che ha rallentato la vendita attraverso la rete fisica, ha fatto viceversa crescere notevolmente le vendite online, che hanno superato i 105 mila biglietti, il +803% rispetto agli 11 mila biglietti venduti online nella scorsa edizione. "

Anche la Lotteria Italia si è difesa da questo anno difficile: i cittadini hanno dato fiducia a questo gioco e ci siamo mossi in continuità col passato. Abbiamo operato nel solco della tradizione", ha detto il direttore generale dell'agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Marcello Minenna.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram