Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

L'estate sangiorgese: teatro, musica e location mozzafiato. "Il ministero conquistato dal microcinema"

26 Giugno 2020

PORTO SAN GIORGIO – Il primo cartellone estivo del Fermano spetta a Porto San Giorgio. L’assessora Elisabetta Baldassarri affronterà questa estate con la stampella, a causa di una schiena ballerina, ma questo non la ferma. “Un cartellone in progress (ma è già ricco, ndr), aggiungeremo altri appuntamenti vista la stagione particolare che stiamo promuovendo in particolare in Umbria, anche con buoni sconto scaricabili dai social”.

Non facile arrivare al programma: “Sono tante le procedure previste dai decreti e sono minori le risorse, perché la priorità per l’amministrazione è stata la risposta al sociale, al supporto di famiglie e attività” sottolinea l’assessora che poi ha lavorato sul ‘dove’ organizzare. Due le location principali: Rocca Tiepolo e Cortile Bazzani. “Qui possiamo garantire il tracciamento delle persone”. A questi si aggiungono altri luoghi anche in centro, per attività di intrattenimento “mantenendo le distanze”. In questo settore rientrano gli spettacoli soft che aiutano ristoranti e negozi il martedì e il giovedì, principalmente.

Alcuni eventi storici sono stai confermati. Il primo è Jazz al Castello (16, 23 e 30 luglio): “Passa da corso Castelsangiogio a Rocca Tiepolo, una cornice ideale. Tre spettacoli, meno date ma di alto livello”. non ci saranno le lezioni agostane di Catà in spiaggia, ma sono confermati alla Rocca “con un focus sui miti e leggende dei Sibillini, oltre che parole dedicate al mare”.

Tanto teatro, con l’ingresso della Rocca all’interno del circuito di Tau, e tanta musica, dalla chitarra classica al festival organistico in chiesa. “Numerosi gli appuntamenti organizzati da privati, che utilizzano spazi comunali. In particolare un taglio dedicato ai bambini con burattini e circo Takimiri”.

Novità sono le tre date di mostre collettive itineranti all’interno del centro città: lungomare, via Gentili e via Cavallotti. “Abbiamo coinvolto anche il liceo Artistico cittadino, oltre agli artisti locali. Un evento coordinato da due ragazzi sangiorgesi che hanno frequentato l’accademia di belle Arti di Roma”.

Confermato il Mercoledì del Turista con tanto di visita alle ville storiche: sei date, di cui quattro in villa con il trenino e due dedicate al porto, per vivere le tradizioni marinare che entro fine luglio avranno a disposizione il museo multimediale a palazzo Trevisani. Immancabile il cinema all’aperto che sarà a Riva Fiorita dal primo luglio.

“Il grande sponsor è Società Autostrade che ci aiuterà a portare qui le persone con il dirigibile” commenta alla fine con amarezza Nicola Loira pensando alle code quotidiane, prima di dare merito alla sua assessora: Organizzare promozione e accoglienza con un quadro normativo legato all’emergenza Covid in continua evoluzione, e che mi auguro che migliori nelle prossime settimane, è difficilissimo. Questa situazione ha però generato energie, a partir dalle categorie vocate al turismo che farà sì che questa potrà essere una bellissima estate. Abbiamo dovuto annullare qualche evento che viveva di assembramento, ma l’estate sangiorgese sarà ricca di tanti appuntamento che allieteranno i turisti sangiorgesi e i frequentatori della città, nelle serate e nei pomeriggi, da cultura all’intrattenimento musicale”.

Il messaggio finale è di carica: “insieme ce la possiamo fare, l nostra città è pronta”. Loira tiene particolarmente al Mercoledì del turista, che a volte passa inosservato ma che in realtà ha un impatto sui turisti straordinario e al microcinema sul fortunale “con il ministero che ci ha chiesto di fare una convenzione e intanto di utilizzare il logo del Mibact e dell’Istituto italiano per il patrimonio immateriale”. l’estate è iniziata bene, la gente c’è e siamo felici, ma “ricordiamo sempre che il quadro emergenziale non è chiuso. Mascherine e distanziamento devono fare parte della nostra estate. Viviamolo bene questo tempo, ma con un po’ di attenzione e responsabilità, quella che mettono gli esercenti”.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram