Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

L'era Riolfo ha inizio: "Fermana, devi guadagnarti gli applausi dei tifosi dal primo all'ultimo minuto"

22 Settembre 2021

di Francesca Pasquali

FERMO - Spirito di gruppo, passione e sacrificio. Riparte da Giancarlo Riolfo la Fermana. L'ex pistoiese, da ieri, è il nuovo allenatore dei gialloblù. Che il mister hanno visto in campo ieri sera e stamattina.

Dice di aver trovato «un gruppo con le idee chiare e consapevole di quello che vuole contare», Riolfo, a cui la società ha affidato il compito di far restare i canarini in C. Una sfida, per il nuovo allenatore, che avrà per vice l'ex canarino Paolo Pantera, che l'anno scorso aveva sfiorato la panchina gialloblù e che dovrà vedersela con un calendario serratissimo: Carrarese, Grosseto e Vis Pesaro in appena otto giorni.

Dopo la debacle di domenica contro il Modena, l'ira degli ultrà e le dimissioni di Maurizio Domizzi, la società è corsa ai ripari. «Quando c'è un cambio di allenatore è sempre una pagina non bella. Dobbiamo rimboccarci le maniche e lavorare per invertire la rotta il prima possibile» spiega il direttore generale, Fabio Massimo Conti.

Sprona a «remare tutti dalla stessa parte», il direttore sportivo, Matteo Sala. «Abbiamo sbagliato tutti. Adesso, c'è bisogno della forza e dell'unione, per cercare di capire insieme la strada migliore per arrivare all'obiettivo», aggiunge. Sulla squadra che scenderà in campo sabato a Carrara, Riolfo non si sbilancia. Prima deve studiare i giocatori, spiega. «Dobbiamo ritrovare lo spirito che ha contraddistinto questa società per anni. I ragazzi sono partiti bene, ma ultimamente li ho visti un po' più persi. Vorrei ritrovare quello che ho visto nella prima giornata» dice il mister.

«Ci sono giocatori – aggiunge – che si possono adattare a diverse situazioni. Mi piace poter avere alternative. Quello che mi interessa sono i principi: passione, determinazione e spirito di sacrificio, basi di partenza per ogni competizione. Se la mentalità è improntata a questo, dal primo all'ultimo i tifosi ti applaudono. Cercheremo di costruirci per ottenere risultati nella maniera migliore possibile».

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram