Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

La richiesta della Cna di Fermo al Governo: una metropolitana di superficie che colleghi mare e Sibillini

24 Giugno 2020

AMANDOLA – Sognare non costa. Soprattutto quando il sogno se realizzato porterebbe un vero beneficio. Mentre si ragiona sulla ripresa dei lavori per la terza corsia, mentre si ragiona sullo sviluppo della viabilità del nuovo ospedale di Fermo, mentre si pensa al potenziamento di tratti della fantomatica Mare-Monte, la Cna di Fermo alza il tiro.

“Abbiamo presentato al senatore Coltorti, presidente della commissione parlamentare Lavori pubblici, un innovativo progetto: una metropolitana di superficie che colleghi la costa ai Sibillini. Nessuna nostalgia del vecchio trenino, parliamo di una infrastruttura moderna, green, veloce, di tipo reticolare, che unisca capillarmente il territorio, rapidamente e in sicurezza, attraversando centri di interesse collettivo quali poli scolastici, ospedalieri, aree industriali e di interesse turistico, oltre che i centri urbani” spiega Luigi Silenzi, Cna Pensionati Fermo.

La richiesta presentata al senatore parte dalla necessità di alcuni fondi per “realizzare almeno un progetto di fattibilità”. “Seppure l’efficientamento della rete viaria sia necessario e sacrosanto, sarebbe utile per le aree interne puntare su un’infrastrutturazione leggera al fine di recuperare una viabilità che valorizzi produzioni, enogastronomia, turismo, cioè l’economia di questi territori” ribadisce Silenzi.

E che le strade siano al centro dell’attenzione lo dimostra Alessandro Migliore, direttore della Cna: “La Mare-monti è stata inserita anche all’interno del piano dell’area di crisi complessa”. Punto di partenza è in questo caso il progetto già sul tavolo della De Micheli, spedito dal sindaco di Amandola Adolfo Marinangeli, a nome di altri otto colleghi montani, che vale 70milioni di euro e renderebbe il tratto Servigliano – Amandola più sicuro e veloce.

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram