Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

La Regione aiuta le biblioteche. Latini: "Niente tassa e potenziamento del digitale"

18 Novembre 2020

MARCHE - Niente tassa annuale per le 330 biblioteche del Sistema
regionale. Nell’anno più difficile per le case dei libri, costrette
dal Covid ad aperture a singhiozzo e servizi ridotti, la Regione ha
deciso l’esenzione dal pagamento del contributo. «L’esonero – spiega
l’assessora alla Cultura, Giorgia Latini – rappresenta un ulteriore
intervento, immediato e concreto, a favore del sistema bibliotecario
marchigiano, penalizzato dall’emergenza innescata dal Covid-19. Una
forma di ristoro che lascia a queste strutture risorse importanti per
gestire l’attività sul territorio». La rinuncia ai circa 86mila euro
che ogni anno le biblioteche del sistema versano alla Regione –
assicura Latini – non penalizzerà i servizi del sistema, «che verranno
ugualmente garantiti dalla Regione attraverso propri fondi vincolati
già reperiti». Soldi che serviranno per «garantire servizi a tutte le
strutture aderenti, consentendo la condivisione dei dati con le altre
biblioteche e con il Sistema bibliotecario nazionale».

Sono 1.200 i dipendenti del Sistema regionale, di cui fanno parte
circa 330 biblioteche che, durante il lockdown, hanno registrato un
aumento del 100 per cento di iscrizioni al servizio di Biblioteca
digitale, con un conseguente aumento delle visualizzazioni on-line del
300 per cento. Al momento, la rete è articolata in due poli
(BiblioMarcheSud, per le province di Fermo, Ascoli Piceno e Macerata,
e BiblioMarcheNord, per quelle di Ancona e Pesaro e Urbino), ma
l’obiettivo è di arrivare a un unico polo.

«La chiusura e le limitazioni di accesso imposte dalla pandemia – chiosa Latini – non hanno impedito l’erogazione di servizi specifici, con costi gestionali che si sono sommati a quelli per le misure di sanificazione e
distanziamento. Con i fondi vincolati reperiti, la Regione ha
ugualmente garantito le proprie prestazioni senza necessità di
ricorrere alle quote che lasciamo sul territorio a difesa del sistema
dei beni culturali marchigiani».

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram