Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Gli infermieri del Nursing Up alzano la voce: l'Ast di Fermo riconosca a tutti i buoni pasto

10 Luglio 2024

FERMO – Speravano in un accordo, ma è tutto ancora da raggiungere. Il sindacato Nursing Up è rimasto deluso dalla scelta della direzione dell’Ast di Fermo che “non garantisce parità di trattamento a tutti i dipendenti, nel senso di riconoscere e garantire loro il buono pasto”.

Speravano che le numerose sentenze dei vari  tribunali e della Cassazione “spingessero l’Ast a rispettare la legge e il contratto collettivo e, quindi, il diritto del lavoratore al pasto e al connesso recupero psicofisico, già dopo sei ore di lavoro” spiega Anna Donataccio, segretaria territoriale.

Per Nursing Up ora non c’è che una strada: “Agire in giudizio. Ci ritroviamo a dover affrontare il contenzioso per la mancata volontà dell'Azienda di adempiere spontaneamente ed adeguarsi alla normativa. O meglio di  rispettarla per tutti e non solo per alcuni dipendenti come sta avvenendo. Come sindacato chiediamo una politica aziendale unitaria e non diversificata, con l'auspicio di un'apertura al dialogo e ascolto reciproco affinché si possa evitare di ricorrere alle vie legali”.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram