Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Fermo incassa 15 milioni di euro: a Campiglione nasce il nuovo 'villaggio dell'abitare inclusivo e sostenibile'

8 Ottobre 2021

FERMO – Ascoli Piceno è un progetto pilota, ma i Pinqua, ovvero i piani inseriti nel Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell'Abitare, c’è anche il futuro di Campiglione - Molini Girola, principalmente la zona dell'ex conceria, su cui tanto sta lavorando il sindaco Paolo Calcinaro

Sono 9 i progetti di rigenerazione urbana per un ammontare di quasi 120 milioni di euro presentati da Regione Marche e vari Comuni che rientrano fra quelli inseriti nel decreto con cui il ministro delle Infrastrutture e la Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, ha assegnato fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr).

Il progetto del Comune di Fermo (15 milioni) si chiama «Hubitare, villaggio dell'abitare inclusivo e sostenibile» e interessa la rigenerazione delle zone di Campiglione di Fermo e Molini Girola. Nelle Marche è previsto, tra l'altro, il progetto pilo, ovvero ad alto rendimento e quindi prioritario, per il centro storico di Ascoli Piceno, con l'obiettivo di ridurre il disagio abitativo adottando una strategia integrata per migliorare la qualità dell'abitare e l'inclusione sociale.

Tra i progetti uno riguarda il territorio tra Falconara Marittima e Senigallia, ad alta tensione abitativa e attraversato dalla linea ferroviaria Adriatica e dalla SS16 (14 milioni 976.125 euro). Un altro «Ri(9) Marche. Rinnova Marche. Nove interventi per riabitare i centri storici in qualità Urbana e sicurezza» riguarda 9 Comuni delle aree interne (14 milioni 924mila euro). Altri sono stati invece proposti dai Comuni. Due da Pesaro: uno per il recupero dell'area e del complesso dell'ex ospedale psichiatrico di San Benedetto da destinare a alloggi temporanei e sociali, residenze per anziani, abitazioni private, servizi (14 milioni 975mila euro), l'altro per un'area del centro storico nei pressi del conservatorio Rossini (14 milioni 883.256 euro).

Quello di Macerata (14 milioni 994.436 euro) interessa la riqualificazione di una porzione di tessuto abitato degradato, il secondo di Ascoli Piceno infine (15 milioni di euro) si chiama «Riabitare i parchi» e si propone di incentivare il ripopolamento del centro storico e delle frazioni di Venagrande, Castel Trosino, Piagge e Cavaceppo.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram