Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Farmacia comunale, Marinangeli vuole risposte da Loira: "Fatturato dimezzato e ora il caos concorso"

25 Luglio 2020

PORTO SAN GIORGIO – La Lega, con il consigliere Marco Marinangeli, porta a livello politico il caso della gara annullata per l’assunzione di un nuovo farmacista nella farmacia communale di Porto San Giorgio gestita dalla partecipata Sgds.

“Vorremmo capire se tale situazione sia determinata da superficialità, pressapochismo o altro. Come può accadere che si scivoli così, dando non solo un’immagine negativa della pubblica amministrazione ma esponendo la partecipata pubblica a contenziosi, a rallentamenti sul potenziamento della farmacia e non ultimo un disservizio sanitario e sociale ai cittadini clienti della farmacia comunale?”.

Nell’interrogazione Marinangeli e il collega di banco in consiglio Renzo Petrozzi ricostruiscono i passaggi chiave: il 29 giugno 2020 la commissione giudicatrice ha individuato il vincitore e stilato una graduatoria finale composta da 15 soggetti; il 14 luglio la SGDS multiservizi Srl a firma dell’amministratore unico ha provveduto ad annullare in autotutela il bando.

“Avevamo evidenziato in consiglio comunale grossi dubbi sulla scelta dell'amministrazione comunale di affidare il rilancio della farmacia comunale alla SGDS multiservizi Srl” ribadisce, spiegando anche il motivo. “In otto anni di gestione centrosinistra, dopo che da assessore avevo seguito nel 2009 l’apertura grazie alla volontà del sindaco Agostini, il fatturato è dimezzato. Loira sperava nelal Sgds, ma sicuramente non è stata una buona partenza”. Per questo motivo è nata l’interrogazione, per poter sapere “perché il dubbio della illegittimità della clausola triennale e rinnovabile, sia emerso dopo la predisposizione del bando, l’esame dei candidati e dopo la pubblicazione della graduatoria”.

Ma non solo, Marinangeli e Petrozzi chiedono anche “se la SGDS multiservizi ha concordato tale scelta di annullamento del bando con l’Amministrazione Comunale; se in sede di predisposizione del bando la SGDS multiservizi, si è confrontata con gli uffici comunali competenti; se l’Amministrazione Comunale ha accertato eventuali responsabilità all’interno della SGDS multiservizi; come e se l’Amministrazione Comunale intende favorire provvedimenti nei confronti della SGDS multiservizi; infine di conoscere alla luce dei fatti come la SGDS multiservizi intende procedere per l’assunzione del nuovo farmacista e con quale tempistica per garantire un servizio puntuale e costante alla cittadinanza”.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram