Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Dall'ossigeno in ospedale al letto di casa: canestro vincente di Malaventura contro il Coronavirus

20 Marzo 2020

La buona notizia di giornata rovinata dal bollettino sui decessi: 17 quelli nelle Marche.

PESARO – Si guarisce dal Coronavirus. Anche nelle Marche. Matteo Malaventura, 41enne cestista con tanti anni di carriera in serie A, risultato positivo al coronavirus, ha lasciato l'ospedale San Salvatore.

È rimasto ricoverato per cinque giorni, la sua storia aveva fatto il giro dell’Italia non appena aveva scelto di postare la sua foto attaccato all’ossigeno in ospedale. Ora sta bene anche se ovviamente dovrà osservare la quarantena. Lui stesso aveva annunciato di non poter respirare. “Sono stati momenti duri, - dichiara ora - lo sono ancora, ma io sono giovane e sto uscendo. Il problema sono tutte quelle persone anziane che ho visto in ospedale e soprattutto che il personale sanitario debba continuare così... Sono i miei eroi”.

La scelta di rendere pubblica la sua battaglia aveva trovato il plauso di tanti: “Rendere pubblico quello che mi stava accadendo era quello che volevo”. Purtroppo la buona notizia è seguita dal nuovo bollettino dei decessi: sono 17 le persone, 9 pesaresi, che non ce l’hanno fatta, tra cui un 54enne di Monte San Giusto.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram