Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Dalle dune del deserto alle infradito gioiello, Natasha Stefanenko non si ferma mai. La star di Pechino Express si sposta in boutique

13 Maggio 2022

di Raffaele Vitali

SANT’ELPIDIO A MARE – Giusto il tempo di veder scorrere i titoli di coda di Pechino Express, che la vita di Natasha Stefanenko, elpidiense d'adozione, ha ripreso a correre. Non più tra deserti e angoli sperduti, ma da una boutique all’altra.

Del resto, si avvicina l’estate e dopo due anni a corrente alternata, segnati dalla paura pandemica, il 2022 si preannuncia quello del rilancio. Come iniziarlo meglio se non con ai piedi le nuove ciabattine di L.A.Water (acronimo di Los Angeles Water), la collezione di infradito gioiello di Natasha Stefanenko.

Volto noto della tv, influencer per le ‘sue’ Marche, l’imprenditrice punta su colore, stampa e gioia di vivere, di incontrarsi e tornare ad abbracciarsi. Ma questa volta la Stefanenko ha fatto di più e sul mercato lancia borse, pochette, foulard e kaftani, tutti coordinati nei nuovi temi del Mexico, Mystical, Mosaic e del Paisley, la novità di quest'ultima collezione, con l'arrivo delle Espadrillas violet e black.

“Colori, stampe esclusive, pattern e charms determinano la cifra stilistica di questo brand dedicato a tutte le donne che amano distinguersi senza mai rinunciare all'eleganza” spiega l’imprenditrice. Insieme a Sara Rossi, suo marito Luca Sabbioni e tutto il team di Smart Trade ha studiato una collezione per chi vuole "vestire" anche nei momenti più "easy" della spiaggia.

Insomma, dopo aver viaggiato con la figlia Sasha Sabbioni, le 'Mamma e Figlia' del programma Pechino express, e percorso quattro paesi dell'Oriente, Turchia, Uzbekistan, Giordania, Emirati Arabi Uniti, fino a conquistare un secondo posto, sfiorando la vittoria. “Avere viaggiato in questi paesi con mia figlia Sasha è stato bellissimo, appagante e ci ha unite ancora di più. Una esperienza vera che – hanno raccontato all’Adnkronos - ti fa apprezzare ancora di più le cose che hai”.

L?emblema? "Non avevamo i cellulari, non li potevamo neanche toccare, sono tornata indietro nel tempo, a quando era bello socializzare e parlare con le persone. Non dobbiamo dimenticare che siamo animali sociali e non social".

Certo, dopo una esperienza così dura dal punto di vista fisico “c'è bisogno di vacanza e di liberare la mente, per gettarsi nei nuovi progetti. Quello di L.A. Water coinvolge tutta la famiglia, da me a Sasha a mio marito, una bella avventura, e anche in questa nuova collezione abbiamo messo qualcosa di noi, che spero piaccia a tutti”.

La coppia, denominata' 'mamma e figlia' hanno ceduto solo nel finale ai 'Pazzeschi' Victoria Cabello e Paride Vitale. “Nel programma si vede il 10% di quello che abbiamo fatto veramente, ci siamo ammazzate, abbiamo corso 12 km su un cammello in mezzo al deserto, abbiamo fatto cose estreme, anche per una sportiva o una giovane ragazza preparata. Sono stata io a convincere mamma a partecipare, non era convinta, ma sapevo che sarebbe stata un'esperienza che ci sarebbe rimasta nel cuore e nella mente, e si è convinta. Siamo andate ed è stato così, e ancora mi ringrazia” ha concluso la 22enne Sasha.

@raffaelevitali

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram