Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Criminalità: vigilanza privata e telecamere per fermarla. Balestrieri: "Locali già in crisi economica, intervenga il Comune"

5 Novembre 2020

PORTO SANT’ELPIDIO – Insicurezza, criminalità, Porto Sant’Elpidio chiede attenzione. E oggi, dopo l’apertura del sindaco Franchellucci all’uso della vigilanza privata, interviene il consigliere comunale Andrea Balestrieri. Uno che già nel 2016, era l'11 gennaio, invitava l’amministrazione a valutare seriamente un percorso comune tra le forze dell'ordine locali e gli istituti di vigilanza privata.

“Sono passati quattro anni, assistiamo sempre di più a episodi di micro e macro criminalità e in una città come Porto Sant’Elpidio con quasi 28 mila abitanti e la seconda per grandezza dopo Fermo, penso sia opportuno ma anche necessario pensare e agire in grande”.

Cosa significhi lo spiega: “A mio avviso, la vigilanza privata deve essere operativa durante la notte a partire dalle ore 24 fino alle 6 del mattino in tutto il territorio comunale. Devono supportare gli agenti della polizia locale e le forze dell'ordine specie in questo periodo di forti disagi sia economici che sociali” prosegue Balestrieri. 

Ma non solo il lungomare, le guardie private vigileranno sui quartieri a rischio, su parchi e piazze. “A volte, gli uomini messi a disposizione dalla Polizia Locale non sono sufficienti e andrebbero aiutati con un intervento dall'esterno; per tutti i compiti che hanno da svolgere sul territorio purtroppo non riescono a coprire i bisogni e le esigenze dell'intero comune. A loro va il mio grazie per tutti i sacrifici che fanno per essere ovunque” ribadisce il consigliere di Fdi.

Ma chi paga? “La collaborazione è necessaria. Ma in questo periodo di profonda crisi economica ai locali non si può chiedere di più. Intervenga il Comune insieme con i livelli superiori delle istituzioni. Noi siamo pronti a collaborare per raggiungere due obiettivi: convenzioni con i vigilanti e telecamere per la sicurezza.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram