Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Altidona è pronta per l'estate: corsi di autodifesa e spiagge accessibili

8 Giugno 2021

ALTIDONA – Mentre riprende vita il centro storico, grazie al ritorno di Annamaria Savini e del suo Bar del corso, con pizze e piatti semplici quanto buoni, e presto dell’Amaca Tasting Art, la zona di Marina amplia i suoi servizi. Due parole per Altidona: sicurezza e accessibilità.

La prima si lega a una inattiva promossa dall'Unione Sportiva Acli Marche con la collaborazione tecnica di Asd Dspin, Qualis Lab ed Ares 2.00 Evolution: un corso di autodifesa gratuito per le donne. Tutti i sabati, dalle 9 alle 1020, fino al termine di giugno sul lungomare Falcone e Borsellino.

"Siamo alla diciottesima iniziativa, con oltre 450 donne coinvolte e 130 ore di lezione. Un progetto che unisce pubblico e privato, con in questo caso il contributo del comune di Altidona e il patrocinio della Provincia di Fermo” spiega il presidente dell'Unione Sportiva Acli Marche Giulio Lucidi affiancato dalla consigliera regionale Jessica Marcozzi e dalla personal trainer Daniela Talamonti.

Per Altidona è la seconda volta all’interno del progetto nazionale. “Noi carabinieri – ha rimarcato il comandante di stazione Salvatore Marra – ci siamo sempre. Progetti come questo sono importanti, la riprova è nel coinvolgimento di tante cittadine residenti anche in altri comuni”.

La seconda parola è un altro esempio di perfetta intesa tra pubblico e privato. Quattro sedie Job, ovvero equipaggiate per favorire l’accesso al mare a persone che sono impossibilitate o hanno difficoltà nella deambulazione, sono state acquistate e consegnate a quattro attività sul lungomare.

Un investimento di 4mila euro: mille a carico della regione Marche, co-finanziatrice del progetto, e tremila divise tra Comune e i campeggi Riva Verde, Mirage e lo Chalet Puntarena. “Questa iniziativa evidenzia la sensibilità che le amministrazioni, regionale e comunale, e le attività turistico ricettive del territorio, mostrano nei confronti degli utenti. Le sedie Job aumentano il livello di fruibilità delle spiagge e del nostro mare, reso più accessibile proprio nell’anno in cui abbiamo ottenuto il riconoscimento della Bandiera Blu” ribadisce il sindaco Giuliana Porrà che ha consegnato le sedie insieme con il consigliere regionale Andrea Putzu che ha ribadito la volontà della Regione di “qualificare sempre più a costa partendo proprio dal turismo accessibile”.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram