Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Terremoto Albania, il cuore grande del Fermano premiato a P.S.Elpidio

3 Gennaio 2020

PORTO SANT'ELPIDIO - Nella mattinata di oggi, presso il Centro Operativo della Protezione Civile di Porto Sant'Elpidio, si è tenuta la cerimonia di consegna degli attestati di benemerenza ai soccorritori fermani che sono prontamente intervenuti a seguito del terremoto in Albania a fine novembre.

Con l'occasione si è fatto il punto sulle prossime iniziative di sostegno alla popolazione albanese che vede il centro operativo elpidiense come polo logistico di riferimento, in collaborazione con l'associazione Skanderbeg, il Coordinamento Regionale dell'associazione nazionale Vigili del Fuoco Volontari e la Pubblica Assistenza “Croce Azzurra” di Porto San Giorgio.

A moderare l'incontro Filippo Berdini, presidente onorario della Gruppo Comunale di Protezione Civile di Porto Sant'Elpidio. A fare gli onori di casa l'assessore Elena Amurri che ha voluto sottolineare l'importanza del momento. Il Vice Prefetto Francesco Martino, invece, oltre al portare i saluti del Prefetto Vincenza Filippi, ha ribadito l'importanza delle professionalità e dei volontari nel sistema di protezione civile che, anche attraverso i soccorritori fermani partiti per l'Albania, hanno dimostrato di saper interpretare un ruolo strategico nella gestione delle emergenze non solo in Italia. Il Presidente dell'associazione Skanderbeg ha ringraziato il territorio fermano, in particolare i volontari intervenuti in terra albanese, per lo spirito di solidarietà e accoglienza. Apprezzamenti anche da parte del consigliere provinciale Silvia Santini, intervenuta su delega del Presidente della Provincia.

Al termine dei saluti, il Direttore del Centro Volontariato Emergenze Civili Albania Nebi Mucai, con commozione, ha ricordato le varie fasi dei primi soccorsi a seguito del terribile sisma, partendo dalle telefonate fatte a Filippo Berdini e a Francesco Lusek alle prime luci dell'alba: “Ho chiamato Lusek sapendo che mi avrebbe dato delle risposte. Gli ho spiegato cosa stava succedendo e lui ha replicando chiedendo di cosa avessimo bisogno concretamente. Il giorno dopo era già tra le macerie con volontari preparati e apparecchiature tecnologiche che noi non abbiamo”. Egli ha anche evidenziato che i fermani hanno operato in zone ad alto rischio, di notte, tra i palazzi crollati e con il maltempo che imperversava.

Lo stesso Direttore, insieme alle autorità presenti, ha poi provveduto a consegnare le attestazioni di benemerenza allo stesso Lusek, al coordinatore regionale dell'associazione Vigili del Fuoco Volontari Samuele Santarelli e agli operatori Marika Di Donato di Porto Sant'Elpidio e Edoardo Zengarini di Montegranaro.

Prima di concludere la cerimonia, sono state ascoltate le testimonianze. L'esperto di protezione civile Francesco Lusek ha dichiarato: “Questa vicenda rappresenta per me una triste ricorrenza. Dopo la prima missione nel 1999 mi sono ritrovato nello stesso paese per prestare soccorso. Tuttavia sono ottimista perché ho trovato un popolo maturato, volenteroso e accogliente. Oltre agli interventi di sostegno alla popolazione terremotata, che vede protagonisti gli elpidiensi, stiamo predisponendo iniziative per il miglioramento della preparazione e delle dotazioni dei soccorritori albanesi. Riverseremo, inoltre, gli insegnamenti tratti da questa esperienza nei prossimi incontri formativi che abbiamo in programma in varie parti d'Italia, come facciamo ormai da quasi quindici anni”. Il coordinatore dell'associazione Vigili del Fuoco Volontari, invece, ha parlato del carisma e dell'autocontrollo dimostrato dal responsabile del volontariato albanese Nebi Mucai che ha saputo gestire una grande massa di volontari locali, rapportarsi con le istituzioni, ma anche essere di supporto agli aiuti provenienti dall'esterno.

La cerimonia si è conclusa con la firma del “patto di gemellaggio” tra il Centro Volontariato Emergenze Civili Albania e la “Croce Azzurra” sangiorgese con il presidente Gilberto Belleggia.

Al termine della mattinata, dopo le foto di rito, è stato aperto alla stampa il magazzino dove vengono stoccati gli aiuti destinati alle zone terremotate albanesi.

a.p.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram