Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Tentano di rubare le auto, la polizia interviene a Lido San Tommaso

5 Luglio 2024

FERMO - Nel rispetto dei diritti delle persone indagate, da ritenersi presunte innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento, indagini preliminari, fino ad un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile, ed al fine di assicurare il diritto di cronaca costituzionalmente garantito, si comunica che la Squadra Mobile di Fermo, nell’ambito di mirati servizi di controllo, ha collezionato un altro importante successo, recuperando in tempi lampo tre autovetture rubate e restituendole ai legittimi proprietari.

I fatti sono avvenuti martedì notte, intorno alle ore 4,30 quando i poliziotti transitavano in località Lido San Tommaso di Fermo, in prossimità dell’incrocio con via Pietro Nenni.

Arrivati all’altezza di via Carlo Cattaneo, notavano tre autovetture, una Fiat Punto, una Volkswagen T-Cross e un’Audi A1, che procedevano a distanza ravvicinata e con andatura particolarmente spedita. Insospettiti, gli uomini della Mobile, con la loro auto “civetta”, le avvicinavano con l’intenzione di controllarne gli occupanti, ma i delinquenti, vedendosi scoperti, acceleravano in modo repentino per fuggire.

Ne nasceva un inseguimento nel corso del quale i malviventi imboccavano una strada senza uscita e, sentendosi ormai braccati dalle luci blu, abbandonavano le auto proseguendo la fuga a piedi nelle campagne circostanti. La Squadra Mobile riusciva però ad acciuffare uno dei delinquenti: un foggiano ventenne che veniva immediatamente bloccato e condotto in Questura.

Tutte e tre le autovetture abbandonate in fretta e furia venivano sequestrate dalla Polizia e portate in Questura dove, gli uomini del Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica procedevano, quindi, ad un meticolosa perquisizione, grazie alla quale venivano rinvenuti all’interno delle macchine oggetti atti allo scasso, delle centraline elettroniche sofisticate per autovetture e altro materiale che sarà utile alle indagini.

Ultimati gli accertamenti di rito, le auto venivano riconsegnate ai legittimi proprietari, increduli del fatto che le loro auto fossero state recuperate “notte tempo” dalla Polizia e restituite loro intatte.
Per il giovane ventenne è scattata la denuncia per ricettazione e porto di armi ed oggetti atti ad offendere. Il Questore della Provincia di Fermo emetteva anche, nei confronti del malvivente, la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio grazie alla quale il foggiano non potrà più fare ritorno nel comune di Fermo per quattro anni.

Sono in corso proficue indagini per addivenire alla identificazione della batteria.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram