Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Stazioncina ed ex Cossiri, il futuro di Porto San Giorgio nelle mani di Cardinali e Gabrielli

21 Febbraio 2020

PORTO SAN GIORGIO – Pezzi di città che cambieranno volto grazie al privato. Opere di riqualificazione che correranno insieme con nuovi sviluppi commerciali. In un colpo solo il comune di Porto San Giorgio incassa due offerte da due imprenditori solidi e in crescita.

Da un lato c’è la vecchia stazioncina comprata dall’imprenditore Cardinali. E siccome lì non ci si può realizzare un impianto di metano, la speranza dell’Amministrazione è che venga realizzato un ristorante e magari una struttura commerciale di qualità, che possa dare lustro e spazio alle tante eccellenze culinarie del territorio del resto, se Cardinali sognava per l’area Santa Lucia di Fermo uno store all’americana, nulla vieta che lo riproponga nel cuore di Porto San Giorgio.

Dall’altro lato c’è l’ex lavanderia Cossiri. Un immenso spazio all’ingresso della città dove da anni il sindaco Nicola Loira sogna di poter realizzare centri commerciali, palazzine e con loro campi sportivi, strade e quanto di più bello. A comprarla, almeno sulla carta con l’offerta più vantaggiosa, è il gruppo Gabrielli che vede in quella zona il giusto sviluppo per il suo Oasi. Non resta che attendere i piani definitivi, e la chiusura dell'asta a metà marzo, per capire come davvero cambierà Porto San Giorgio, sempre in attesa del piano del porto che abbinato all’ex Cossiri sarà il vero volano della cittadina costiera.

r.vit.

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram