Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Prove e registrazioni ad Amandola: 15 baby cantanti dei Sibillini sognano lo Zecchino d'Oro

2 Luglio 2020

AMANDOLA - La sala consiliare di Amandola diventa il teatro sempre sognato: 15 bambini dei Sibillini (Amandola, Comunanza e Montefortino) hanno iniziato il percorso che li porterà alle selezioni per lo ‘Zecchino d’Oro’. Le voci hanno riecheggiato tra “Gatti neri” e “Carciofi Bulli”, “Lettere parlanti” ed “Emozioni da non perdere”, melodie che da 63 anni accompagnano grandi e piccini.

Eccoli i magnifici 15: Sayra Ali, Agata Buratti, Mattia Cennerelli, Ettore Censori, Mariasole Giannini, Celeste Innamorati, Matilde Lai, Caterina Luciani, Daniele Milani, Sveva Montuori, Sofia e Giulia Schettino, Matteo Tassi, Alice Tiburtini e Mariachiara Tizi. Una super squadra guidata dalle insegnanti Michela Alessandrini e Fiorella Bonfigli.

Un gioco di squadra per non far perdere l’opportunità alle piccole voci: dirigenza scolastica, Comune, Pro Loco, cooperativa tarassaco, La Fenice.

La tecnologia del Comune è stata fondamentale, con connessione internet di qualità e sistema fonico per registrare i video. Solo così si superano le difficoltà, collaborando, mettendo ognuno a d’ispezione quello che si ha: la rete della scuola, la qualità della Fenice, la sicurezza con la Pro Loco, che ha messo a disposizione mascherine e disinfettanti. “E poi – raccontano i promotori – il gran finale con il gelato di Amandola che ha fatto stare bene tutti i concorrenti. Un pensiero offerto dall’associazione ex Allievi dell’Istituto Tecnico Mattei di Amandola”.

Una volta terminate le registrazioni il video p partito direzione Zecchino d’Oro per la prima fase ufficiale dei casting. Il rapporto con l’Antoniano di Bologna non è nato ieri, considerando che la scuola dell’infanzia è dedicata a Mariele Ventre e che dopo il sisma il coro bolognese venne ad Amandola per promuovere una raccolta fondi per la ricostruzione del santuario del Beato Antonio. Ora non resta che attendere ricordando sempre che è solo un gioco e che l’aver realizzato la canzone è già una vittoria (foto Michele Paolucci).

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram