Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Premio Strega, in lizza 'La metà del cielo' di Ferracuti. Il giurato: "Tra ritmo interiore e pudore"

11 Febbraio 2020

Lo scrittore di Fermo segnalato da uno degli Amici delle domenica.

FERMO - Chi sarà il prossimo Marco Missiroli o Antonio Scurati, finalisti del Premio Strega 2019? In attesa che si chiuda la selezione e venga decisa la cinquina dei sogni, gli ‘Amici della domenica’, ovvero i componenti della giuria, hanno cominciato a scremare e a segnalare le opere meritevoli di attenzione, che diventeranno pian piano 12, per poi arrivare a cinque.

E tra i primi libri segnalati, c’è tempo fino al tre marzo, c’è ‘La metà del cielo’ di Angelo Ferracuti, edito da Mondadori. Non bisogna stupirsi, le recensioni sono ormai da mesi lusinghiere. A proporlo Paolo Di Stefano, conquistato dal lirismo dell’autore di Fermo, che tra un libro e la0’altro viaggia raccontando il mondo, spesso dimenticato o sconosciuto, con l’amico fotografo Marrozzini.

Questa la motivazione: “Aspra è la sostanza umana de La metà del cielo (Mondadori), un libro fra il memoir autobiografico e il romanzo di formazione nel cui centro si accampa la figura di Patrizia, moglie dello scrittore, troppo presto perduta. Non si tratta solo della dolorosa elaborazione di un lutto ma anche della restituzione di una modalità di esistere con gli altri a fronte di un presente desertificato, perché il ricordo di Patrizia si iscrive in un preciso spazio-tempo, l’Italia di fine secolo, l’età del cosiddetto antagonismo vista da un luogo periferico, Fermo, che Ferracuti chiama “la piccola città”, un microcosmo ostile o indifferente. Un ritmo interiore ne scandisce la scrittura e il pudore le dà forma: è questo il suggello di una materia talora indicibile e però toccata dalla poesia”.

Intervista allo scrittore

Ecco gli altri libri a oggi segnalati per la LXXIVedizione del Premio Strega oltre a Angelo Ferracuti, "La metà del cielo" (Libri Mondadori), proposto da Paolo Di Stefano.

Errico Buonanno, "Teresa sulla Luna" (Solferino Libri), proposto da Chiara Gamberale

Giorgio Ghiotti, "Gli occhi vuoti dei santi" (Hacca Edizioni), proposto da Biancamaria Frabotta

Ezio Sinigaglia, "L’imitazion del vero" (TerraRossa Edizioni), proposto da Lorenza Foschini

Sandro Veronesi, "Il colibrì" (La Nave di Teseo), proposto dall’Accademia degli Scrausi

Sul sito www.premiostrega.it le motivazioni degli Amici della Domenica sui libri scelti

r.vit.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram