Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Playground da rivista d'arte: Vesprini, un capolavoro per Cascinare. Ma il campo da basket ha misure diverse

13 Giugno 2020

SANT’ELPIDIO A MARE – Conta più la bellezza o l’efficienza? Questo dubbio a Sant’Elpidio a Mare evapora con la vernice di Giulio Vesprini. L’artista che ama dipingere playground in ogni angolo d’Italia, e non solo, dopo aver abbellito il campetto del parco della Mentuccia di Fermo è approdato a Cascinare.

Il Comune gli ha affidato il fondo della nuova piastra polivalente. Il risultato è sotto gli occhi di tutti ed è indubbiamente un bellissimo colpo d’occhio. Solo che c’è un problema. Il campo disegnato da Vesprini non rispetta del tutto le misure regolamentari, il che significa che in quel campetto non si potranno tenere partite ufficiali di pallacanestro. Ed è un vero peccato, visto che le meriterebbe.

Il disegno riprodotto dall’artista è quello del vecchio campo da basket, prima che l’area dei tre secondi diventasse un rettangolo, per citare uno dei cambiamenti principali entrati in vigore nel 2011. E tra l'altro l'immagine appena ha iniziato a girare in rete ha conquistato il mondo del basket e altri Comuni, Pedaso in primis, sono pronti a imitare Sant'Elpidio a Mare, ma con le misure giuste.

Pazienza, ormai è fatta, ora la speranza è che vengano comunque montati i canestri e non resti un’incompiuta come a Fermo, dove dopo il disegno di Vesprini nessuno ha pensato di dotare il campetto delle attrezzature necessarie per farlo diventare tale e non rimanere un bellissimo disegno tra gli alberi a ridosso dal centro cittadino.

“Nella realizzazione abbiamo rispettato le misure minime per il calcetto e misure ampie per il basket in modo tale che la piastra restasse, comunque, polivalente. Questo è un playground unico” dichiara Vesprini, comunque soddisfatto. “La mia grafica è andata a sposare innanzitutto i colori di Cascinare, il rosso e il blu. Per me rappresentano la contaminazione che c’è tra il versante e il mare ed anche la vista verso le spiagge e le colline. A livello visivo e ottico, sia per le aree di rigore del calcetto che per le aree di tiro del basket, sono riuscito a mantenere delle cromie tali che i giocatori, quando saranno in campo, si sapranno facilmente orientare. Non è solo ed esclusivamente un’opera fine a se stessa ma sposa l’unione tra la grafica e l’architettura, tra lo spazio urbano e quello artistico: abbiamo fatto delle foto con il drone, che pubblicheremo a breve, ed è un vero spettacolo alla vista” prosegue.

Ed è vero, la bellezza è indiscutibile. “La manutenzione della pavimentazione si somma la sistemazione delle porte e nuove reti para-palloni che saranno installate da qui a breve. Questo intervento rientra nell’ambito della programmazione complessiva di manutenzioni pensata ed attuata in tutto il territorio comunale – dice il sindaco, Alessio Terrenzi – e per Cascinare abbiamo in mente anche altre idee che permetteranno di mettere a disposizione della collettività spasi rinnovati e funzionali” riprende il sindaco Alessio Terrenzi.

La piastra polivalente resterà chiusa all’utenza fino a che non saranno ultimati gli ultimi ritocchi per poi essere fruita da grandi e piccini. “Dopo gli interventi nelle altre zone del territorio siamo arrivati a concentrare le attenzioni a Cascinare dove, come dice bene il sindaco, abbiamo in mente una programmazione ampia ed organica che vada a rivedere in maniera coordinata le aree verdi presenti all’interno della frazione, da realizzare nel tempo” conclude l’assessore Pignotti che ora si augura senso civico da parte dei cittadini. (LE MISURE UFFICIALI)

redazione@laprovinciadifermo.com

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram