Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Parole che diventano fatti, la parità di genere a Fermo è un impegno. Lanzidei: "Atti simbolici e aiuti concreti"

12 Gennaio 2022

FERMO - “Siamo tornati a dialogare su importanti tematiche di genere, di uguaglianza e di parità di trattamento. Voglio ricordare, tra i tanti, il grande lavoro delle consigliere e dei consiglieri di maggioranza sulla mozione per la L. 194 e su quella per il DDL Zan in cui si è data prova di grande lucidità, capacità di concertazione e attenzione ai temi sociali”.

Questo è il primo vero traguardo di Micol Lanzidei, assessora alla cultura e alle Pari Opportunità del comune di Fermo. Ma sarebbe un traguardo senza bandiera se non ci fosse stato, finalmente, il consiglio comunale del 28 dicembre che vedeva all’ordine del giorno la modifica dello statuto comunale che ha permesso la nascita della commissione pari opportunità.

“Il voto in Consiglio è stato il suggello di un 2021 di lavoro intenso. C’è rande consapevolezza sul tema, nonché dalla necessità di rendere il settore sin da subito trasversale e complementare, in grado dialogare con tutto l'assetto dell'Amministrazione, in quanto strumento essenziale per la diffusione di una cultura di parità”.

La modifica dello statuto è la base su cui d’ora in poi si andranno a inserire tutte le varie iniziative, nate spesso spontaneamente durante l’anno. Da quelle per l Giornata internazionale contro la violenza sulle donne alle scelte d’impatto sula città, come il grande manifesto voluto dall'Associazione Inoltre con i nomi delle vittime di femminicidi dal 2006 al 2020, “un urlo che restituisce voce a tutte loro e denuncia, ammonisce chi le guarda a non essere sordo al grido di dolore delle donne”.

Immancabili le panchine rosse, che l’assessora ha inserito all’interno di Fum, il percorso pensato per rendere fermo un Urban Museum. “Le abbiamo realizzate insieme con il liceo artistico in un percorso altamente inclusivo e formativo”. Ma anche la lotta, vinta, contro la tampon tax grazie “alla sensibilità di questo comune che ha da solo tagliato l’aliquota del 22%”. Ci sono poi gli incontri di approfondimento, perché la politica deve uscire sempre più dalle proprie stanze ed entrare in contatto con ogni persona. “Il 25 novembre è andato in scena “Violenza tacita”, un monologo a tre voci che ci ha accompagnato in un viaggio contro i pregiudizi e gli stereotipi di genere. E poi “Il tempo dell'incontro- Educare alla pari dignità (anche) nell'era del digitale” promossi dall'Associazione dell'Opera Don Ricci, con il sostegno e il patrocinio del Comune di Fermo, con cui abbiamo approfondito il concetto di sensibilizzazione alla cultura del rispetto, della dignità e della parità di tutti i soggetti sociali”.

Partner nel percorso di aiuto alle donne è da sempre anche Il tempio di Bellona con cui Lanzidei lavora nella costruzione di nuovi percorsi sportivi insieme con la parità di genere.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram