Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

Paralimpiadi, è d'argento il getto del peso di Assunta Legnante. Sul podio dei 1500 sale il maceratese Dieng

3 Settembre 2021

CIVITANOVA MARCHE – Brillano le Marche alle Paralimpiadi. Due medaglie nel giro di poche ore. Di nuovo ‘beffata’ Assunta Legnante, che voleva l’oro ma torna a casa con il secondo argento olimpico di Tokyo.

La campionessa uscente ha conquistato l'argento nel lancio del peso categoria F12, portando a 60 il bottino di medaglie dell'Italia alle Paralimpiadi di Tokyo 2020. La gara è stata vinta dalla uzbeka Safiya Burkhanova. Bronzo alla messicana Rebeca Valenzuela Alvarez. Con questo secondo posto, la 43enne atleta che si allena con la Anthropos di Civitanova Marche (Macerata), ottiene la seconda medaglia d'argento dopo quella nella gara di lancio del disco (categoria f11 atleti ipovedenti) in cui ha stabilito il nuovo primato europeo (40,25 metri). 

Poco dopo, ecco Ndiaga Dieng, di Montecassiano. Anche lui tesserato con l'Anthropos di Civitanova Marche, ha vinto il bronzo nei 1.500 metri piani categoria T20 alle Paralimpiadi di Tokyo. La gara è stata vinta dal britannico Owen Miller, mentre l'argento è stato conquistato da Aleksandr Rabotnitskii del Comitato paralimpico russo.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram