Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Ospedali unici, la Regione cambia piano. Vanno avanti Fermo e Amandola: progetti avviati e soldi in cassa

11 Novembre 2020

FERMO – Stop al piano regionale che avrebbe voluto la creazione di ospedali di rete in ogni provincia. Stop per chi non è ancora partito, visto che la nuova linea della presidenza Acquaroli è quella di implementare le realtà esistenti. Protesta il sindaco di Pesaro, esultano in terra picena, poco interessa ai maceratesi dove si era più che in alto mare.

Sta invece alla finestra la piccola provincia di Fermo, che attende solo la fine dei cantieri. Procede quello per il nuovo nosocomio di Campiglione, blindato finanziariamente dall’allora assessore al Bilancio Fabrizio Cesetti e tecnicamente grazie all’appalto vinto dalla ditta Carron di Treviso, una delle più slide e serie a livello nazionale.

“Legittima scelta politica quella della nuova Giunta, ma che non condivido. Di certo è un problema per Pesaro, Ascoli e Macerata, non per Fermo” la liquida Cesetti. Per lui parlano i fatti: 70milioni stanziati nella prima tranche, altri 30 inseriti nell’ultimo bilancio e altri 11 aggiunti per la viabilità.

Non avrà problemi neppure il nuovo ospedale di Amandola. L’appalto è stato affidato, i fondi ci sono: 5 milioni da un privato russo, 13 quelli stanziati  dalla regione Marche.

Per cui, Fermano al sicuro, almeno nello sviluppo delle nuove strutture che, a questo punto, dovrà andare di pari passo con la nuova visione di sanità regionale che prevede anche un potenziamento delle realtà esistenti, che per la provincia significa Sant’Elpidio a Mare, Montegiorgio, Petritoli e Porto San Giorgio (nella foto il sopralluogo a luglio, ndr).

Raffaele Vitali

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram