Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Natale, agriturismi pieni. Ecco la ricetta della maionese degli agrichef

23 Dicembre 2019

FERMO – Dal nord al sud delle Marche in tavola impazza la tradizione. Anche fuori da casa, quando si entra in un agriturismo o in un ristorante. Sulla tavola dei marchigiani impazza la tradizione. Il circuito Terranostra, che riunisce le strutture affiliate a Coldiretti, ha fatto registrare il sold out natalizio fin da inizio mese. “Nei menu – spiega Coldiretti - il meglio
della tradizione marchigiana come i cappelletti fatti a mano in brodo di cappone, i cannelloni al ragù e il lesso con la salsa verde. Il tutto in un clima davvero tradizionale con i cuochi contadini, diretti discendenti delle vergare, a conoscere i prodotti e saperli interpretare nel piatto e in un ambiente davvero famigliare”.

Non solo cibo, visto che il 90% dei mille agriturismi affitta anche camere: sono 12mila i posti letto a disposizione a cui si aggiungono 500 aree sosta per i camper. Se a questo si aggiunge che il 20% delle strutture si trova in montagna, si comprende anche il valore sociale, di presidio del territorio di questa fetta di economia. Che ha nelle donne una marcia in più, visto che a condizione femminile è il 41% degli agriturismi.

In questo quadro di positività, arriva anche il dono da parte degli agrichef, due consigli da spendere in cucina. Il primo è un modo naturale per colorare la pasta reale: utilizzare le verdure bollite del brodo come "colorante" per la preparazione della pasta reale, le carote per l'arancione, le foglie del sedano per il verde.

Il secondo invece è una ricetta per realizzare la maionese agricola con cui accompagnare il classico lesso di Natale: 1 uovo intero, 1 tuorlo, Sale qb, Succo di mezzo limone, Olio evo qb. “Mettiamo nel bicchiere le uova, il sale e il succo di limone, iniziamo a frullare con un frullatore ad immersione e aggiungiamo a filo l'olio fino ad ottenere la consistenza desiderata. La maionese avrà un gusto particolare data dalla varietà di olio utilizzato. Con questa ricetta si utilizza la metà di olio delle normali preparazioni”.

r.vit.

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram