Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Murri in emergenza, arrivano gli aiuti. Livini: "Pazienti no Covid trasferiti ad Ascoli e Macerata". Altri 11 sanitari positivi

11 Gennaio 2021

FERMO – Il giorno dopo lo scoppio dell’emergenza, al Murri la situazione resta complessa, ma in via di definizione. “Al momento non viviamo una particolare di particolare difficoltà per quanto riguarda i pazienti critici, la situazione dei degenti che necessitano di terapia intensiva è stabile. È in sensibile crescita invece il numero di malati di media gravità” spiega il direttore Licio Livini, che con i vari accorpamenti di reparto ha ottenuto i posti letto necessari, “ne abbiamo recuperati 29”, a non lasciare i positivi al Covid privi di un riparo sicuro.

Ma Livini ha fatto anche altro, riuscendo in quello che questa mattina il senatore Verducci chiedeva alla politica regionale: “Ho chiesto un supporto alle aree vaste vicine ed ho trovato disponibilità, sia dalla Av3 che dalla Av5, per mettere a disposizione alcuni posti letto dove trasferire i pazienti del Murri ed alleviare la pressione sul nostro ospedale”. A trovare nuova locazione saranno gli 11 pazienti no Covid che da qualche ora sono parcheggiati nell’area pulita del pronto soccorso del Murri.

Questo permetterà assistenza adeguata ai malati e possibilità di organizzazione al Murri. Che deve fare fronte alla seconda emergenza: il personale sanitario colpito dal Covid. “Ieri erano 30 i casi rilevati. Oggi se ne aggiungono altri 11, 8 infermieri e tre Oss” precisa il direttore dell’Asur.

Nel nuovo reparto Covid sono stati spostati i 13 pazienti contaminati del reparto di Medicina 2, ai quali si aggiungono alcune altre unità risultate positive al tampone, rilevate nei reparti di chirurgia e ortopedia. E presto anche i sette che si trovano nelal parte sporca del pronto soccorso. “Stiamo rispondendo al meglio al momento di forte pressione”.

Che ha coinvolto ogni zona della provincia. Basti dire che a Monte Urano i positivi sono passati da 47 a 74 dopo le vacanze, “abbiamo intere famiglie contagiate” precisa la sindaca Moira Canigola. E ancora peggio va a Sant’Elpidio a Mare che li ha raddoppiati in una settimana arrivando a 123 casi.

A livello regionale sono stati rilevati 333 nuovi contagi da coronavirus nelle ultime 24 ore. Il servizio Sanità della Regione ha comunicato che sono stati testati 1.927 tamponi: 1.151 nel percorso nuove diagnosi (706 tamponi molecolari e 445 nello screening con percorso 'antigenico') e 776 nel percorso guariti. Dei 333 casi odierni, 24 sono stati registrati in provincia di Macerata dove i positivi da inizio emergenza salgono a 10.160. Di questi 74 ad Ancona (13.236), 142 a Pesaro-Urbino (10.967), 73 a Fermo (5.552) e 20 ad Ascoli Piceno (5.520).

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram