Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Murri, il Covid si porta via 'Donna Rosa'. Livini: "Sei casi in malattie infettive: rispettate le regole"

23 Settembre 2020

FERMO – Torna a riempirsi il reparto di malattie infettive del primario Amadio. Sei pazienti ricoverati. “Sono tutti provenienti dall’Area Vasta 5” spiega il direttore Licio Livini. Purtroppo oggi il Murri ha registrato anche un morto, una 85enne di Roccafluvione, Rosa Fedeli, che ha gestito per una vita il ristorante ‘Donna Rosa’.

I ricoverati arrivano da San Benedetto, Acquaviva e altre zone picene. “Non tutti anziani, anche under 50. Dati che mi fanno preoccupare perché evidenziano una piccola recrudescenza. Bisogna fare attenzione e rispettare le regole”. Nei giorni scorsi ci sono stati anche due pazienti più gravi, che sono stati intubati e trasferiti al Torrette visto che al Murri il reparto di terapia Intensiva è inutilizzabile.

“Stiamo completando i lavori di ampliamento. Al momento abbiamo cinque letti in una zona pulita fondamentali per gli interventi. Entro dicembre recupereremo quattro posti e poi per aprire il reparto completo con 20 letti a disposizione. per questo, ora non possiamo tenere pazienti Covid gravi e dobbiamo spostarli ad Ancona”.

Si lavora quindi dentro e fuori dal Murri: “Tamponi, un centinaio al giorno, test per le scuole e a breve un nuovo test antigienico che verrà utilizzato sul personale delle Rsa e delle residenze sanitarie pubbliche e private convenzionate” conclude il direttore dell’Asur.

r.vit.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram