Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Murri e Inrca di Fermo, il giorno più nero: 7 morti

25 Marzo 2020

FERMO – Giornata tragica per il Fermano: sette vittime. L’Inrca di Fermo piange cinque persone. Cinque cittadini, tutti residenti nel capoluogo, tre donne (89, 89 e 97 anni) e due uomini (90 e 84 anni) che provenivano dal reparto di geriatria dell’Inrca, prima della riorganizzazione situato dentro il Murri. Tutti con gravi patologie pregresse.

Erano dieci i ricoverati all’Inrca fino a ieri, diventati cinque nell’ultima nota del Gores. I decessi, in realtà, non sarebbero avvenuti tutti oggi, giorno della comunicazione, ma nel corso delle ultime 72 ore.

Non solo, si è spenta anche una donna di Monte San Pietrangeli, una 81enne con patologie pregresse. E con lei un 83enne di Sant’Elpidio a Mare, che era ricoverato al Villa Pini di Civitanova, il cui decesso risale a sabato ma solo oggi è stato classificato come legato al Covid 19.

Nelle Marche sono 23 i morti di oggi, che portano a 310 il totale dall’inizio dell’emergenza (età media 79,8 anni). Crescono i dimessi, 119, e i guariti, 8.

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram