Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

"Murri abbandonato, mancano letti e personale". Lucci apre una crepa in maggioranza: "Saltamartini non agisce"

23 Gennaio 2022

FERMO – Si muove anche la maggioranza del sindaco Paolo Calcinaro di fronte alla situazione critica in cui versa l’ospedale Murri di Fermo. Sembra sempre tutto ovattato sotto il Girfalco, nessuno che si preoccupi per dieci persone Covid ferme al pronto soccorso, di percorsi d’ingresso non sempre ottimali, di liste d’attesa che si allungano, di una organizzazione tra ospedale e territorio da affinare.

Ma ora il presidente della commissione Sanità, il consigliere Nicola Lucci, non può fare a meno di richiamare la politica alle proprie responsabilità. a intervenire è Fermo Forte, che ha nell’avvocato Alessandro Bargoni il suo leader e in Lucci il braccio sanitario.

“Già eravamo deficitari in questo territorio, la pandemia ha solo aggravato la situazione. Non si può andare avanti con chiusure e riduzioni di servizi che penalizzano i cittadini. Per questo – sottolineano Bargoni e Lucci – chiediamo alla Giunta di aumentare il personale sanitario in tutti i reparti, cominciando dal pronto soccorso che deve poter garantire risposte, anche di routine”.

Serve personale, “servono posti letto, visto che siamo all’ultimo posto nelle Marche per rapporto cittadini-letti”. C’è poi il vecchio cavallo di battaglia: “Al Murri deve arrivare emodinamica”. Che viene promessa ciclicamente da ogni assessore e direttore generale, ma poi resta sempre e solo a Macerata.

“Per risolvere il problema – prosegue Lucci – il Murri deve attrarre giovani, ma questo va di pari passo con la valorizzazione dell’ospedale. Incluso quello nuovo, che è in ritardo e pure di tanto”. Si fronte a tutto questo “siamo colpiti dall’attendismo dell’assessore regionale Saltamartini (espressione della Lega che a Fermo non è in maggioranza, ndr) che sottostima le esigenze di questa provincia”.

Non resta quindi che alzare la voce. Ma come? Seguendo la linea per una volta anche della minoranza: “Chiediamo un consiglio comunale, a breve, per discutere le proposte programmatiche in campo sanitario per la provincia di Fermo” concludono Lucci e Bargoni che lamentano che fino a oggi non hanno mai avuto la possibilità di confrontarsi con il direttore dell’Asur Roberto grinta in commissione sanità.

@raffaelevitali

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram