Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Montegranaro, stadio in mano alla Sangiustese: ecco perché

16 Maggio 2020

Intervento del vicesidnaco Endrio Ubaldi per spiegare la situazione.

*In relazione all'assegnazione della gestione dello Stadio “La Croce” alla società della Sangiustese, in qualità di Vice Sindaco ed Assessore allo Sport per chiarire ed evidenziare quanto segue. Dal 2014 ogni affidamento di gestione degli impianti sportivi comunali è avvenuto sempre seguendo i criteri della massima trasparenza, con procedure di evidenza pubblica, così come stabilito dalle normative riguardanti il codice dei contratti e la legge regionale in materia di impianti sportivi.

Negli ultimi mesi dopo la gara effettuata per la gestione dei campi da tennis a Villa Luciani, in cui il Circolo Tennis ha investito e continuerà ad investire importanti somme, si sono svolte le gare per la gestione della “Bombonera”, della Palestra Comunale “San Liborio”, del Campo in sintetico “Cesare Berdini” e del Bocciodromo Comunale. Nessuna struttura pubblica può essere affidata a trattativa privata e per ognuna di esse vi è stata la pubblica evidenza.

Per il Diamante da baseball e softball e per lo Stadio “La Croce” in passato oggetto di un'unica gestione, la Giunta Comunale anche in seguito alle istanze dei soggetti utilizzatori, che ritenevano più utile una diversificazione della gestione, trattandosi di discipline notevolmente diverse, ha effettuato 2 avvisi pubblici per la gestione dei 2 impianti. Ebbene, va specificato a chiare note, che il Comune non solo non chiede nulla per la gestione di questi impianti, ma assicura come da delibera di Giunta anche la somma di € 12.000,00 + IVA annui per ognuno dei 2 impianti, oltre al rimborso sotto forma di contributo di € 28.000,00 (di cui € 20.000,00 per chi gestirà il Diamante ed € 8.000,00 per il gestore dello Stadio) per il pagamento delle utenze.

Purtroppo, essendoci un solo spogliatoio di servizio per entrambe le strutture, tutte le utenze sono centralizzate, ma facendo una media storica dei consumi degli ultimi 3 anni il quadro economico è assolutamente certo e le società utilizzatrici non hanno mai dovuto sborsare nulla. L'amministrazione comunale a tutela delle società cittadine nel bando pubblico ha ben specificato che 10 ore settimanali per gli allenamenti più le partite sono a favore del Montegranaro Calcio, mentre 6 ore più le partite saranno a favore della squadra femminile di rugby montegranarese sempre a titolo gratuito. Stesse garanzie sono state adottate per il Diamante da Baseball e Softball prevedendo 20 ore settimanali comprensive essendoci anche le squadre giovanili. Per il Diamante si è avuta una sola manifestazione d'interesse da parte del Montegranaro Baseball, pertanto l'Ufficio Sport ha avviato una trattativa con la richiedente, che porterà all'affidamento della gestione, mentre per lo Stadio hanno manifestato interesse 2 società. L'Ufficio ha comunicato ad entrambe le società, l'invito a presentare una propria offerta sia economica che tecnica, con l'obbligo di invio telematico come previsto per Legge, proprio a maggior tutela della segretezza dell'offerta. Nel giorno in cui è stata convocata la commissione per l'esame delle offerte delle 2 offerte, il responsabile dell'ufficio sport ed i membri della commissione alla presenza dei 2 responsabili delle società interessate invitati a presenziare, hanno constatato che non era arrivata la password da parte della società del Montegranaro Calcio, con la conseguente impossibilità di aprire l'offerta presentata dalla stessa. Da quanto mi ha riferito il responsabile del procedimento, si è trattato di un vizio sostanziale a pena di esclusione della partecipante.

Al momento il sottoscritto e la giunta non hanno avuto ancora conoscenza dell'offerta tecnica ed economica della società aggiudicatrice, che da quanto riferitoci è la Sangiustese, appena sarà pubblicato dall'ufficio incaricato la copia del verbale della commissione e la relativa determina se ne darà comunicazione. Al tempo stesso, considerato che dell'argomento se ne parla da un paio di giorni ed è oggetto di confronto via social, ho ritenuto necessario fornire informazioni e soprattutto tranquillizzare gli appassionati calcistici locali, sul fatto che locale squadra continuerà ad avere gratuitamente tutti gli orari necessari per poter svolgere la propria attività sportiva, con la massima vicinanza da parte dell'assessorato.

Infine, se mi è consentito, anche in qualità di appassionato, voglio ricordare la mia vicinanza da sempre alla squadra calcistica cittadina, di cui mio padre è stato anche vice presidente, dirigente e sponsor per molti anni a cavallo fra gli anni 80 e 90, mentre il sottoscritto per oltre un decennio ne ha riportato anche le cronache giornalistiche, a dimostrazione di un attaccamento ultra quarantennale ai colori gialloblù.

*Endrio Ubaldi, vicesindaco di Montegranaro

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram