Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Lo zero più atteso: domenica senza vittime. Tutti i numeri delle Marche: tre nuovi positivi nel Fermano

17 Maggio 2020

FERMO – Ogni giorno, verso le 18, la regione Marche invia la tabella del Gores con le vittime di giornata. Per la prima volta, dopo tante settimane, il numero è lo 0. Si entra così nelal Fase 2, nella settimana che riapre praticamente tutto, senza mai dimenticare mascherine al chiuso e quando si sta vicino a più persone.

“Aspettavamo questo giorno e questa notizia: oggi nelle Marche nessuna persona è deceduta per il Coronavirus. È una giornata importante e sono felice di condividere questa notizia con tutti i cittadini marchigiani, con gli operatori che da mesi sono in prima linea per supportare le persone malate e i più deboli.

La battaglia non è finita ma questa buonissima notizia ci aiuta a proseguire nella gestione di questa difficile emergenza. Noi continuiamo a tenere alta la guardia e a lavorare responsabilmente per contenere i contagi, e sono sicuro che continuerete a farlo anche tutti voi, soprattutto in questa delicatissima fase delle riaperture" commenta il presidente Luca Ceriscioli. 

Era dal 2 marzo, giorno della prima vittima a Fano da Covid-19, un uomo di 87 anni, che le Marche non vivevano 24 ore più serene. Dall'inizio della crisi, i morti sono 984, 49 dei quali senza altre malattie, 590 uomini e 394 donne, con un'età media di 80 anni e mezzo. In provincia di Pesaro-Urbino sono morte finora 521 persone, in provincia di Ancona 214 e in quella di Macerata 162, 66 nel Fermano e 13 nel Piceno.

Al momento sono 169 i pazienti ricoverati negli ospedali regionali, i nuovi casi accertati sono stati 25 con una crescita media regionale dello 0,4% (6.667 dall'inizio). accertati in provincia di Pesaro-Urbino sono diventati 2.730, 3 in più rispetto a ieri (+0,1% sul giorno precedente), in quella di Ancona 1.859 (6 in più rispetto a ieri, +0,3%), nel Maceratese 1.103 (+11, con una crescita dell'1%), nel Fermano 458 (3 in più nelle ultime 24 ore, +0,7%) e nel Piceno 290 (+1, con una crescita dello 0,3%).

Per il sedicesimo giorno consecutivo è calato il numero di marchigiani in isolamento volontario nella propria abitazione: 4.978 (-49 rispetto a ieri) e tra questi 2.070 (-26) con i sintomi del Covid-19; gli operatori sanitari in quarantena sono scesi a 640 (-20 nelle ultime 24 ore).

Ad oggi, i pazienti ricoverati nelle terapie intensive sono 18 (uno in più di ieri), con 4 ospedali che continuano ad avere i reparti vuoti; nelle aree di semi-intensiva i ricoveri sono 46 (-1), con 5 presidi su 10 con posti letti liberi, in quelli non intensivi 54 (-1), nelle degenze post acute 51 (-1) e nelle altre strutture territoriali della regione 187 (-5 rispetto al giorno prima).  Dall'inizio dell'epidemia i marchigiani che hanno passato volontariamente in casa due settimane di isolamento sono diventati 31.438 i casi complessivamente diagnosticati 55.667 e i tamponi processati 88.656, numero che comprende anche i test effettuati sulla stessa persona.

r.vit.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram