Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Legnini in tre mosse sblocca la ricostruzione: soldi per le macerie, 197 assunzioni e potere ai sindaci

20 Giugno 2020

CASTELSANTANNGELO SUL NERA – Si trovava nel maceratese Giovanni Legnini, ma poteva essere in qualunque dei comuni del cratere. Perché le sue parole sono una speranza per chi da troppi anni, il quarto si chiude tra due mesi, attende una vera ricostruzione. "Abbiamo finalmente sbloccato la questione delle macerie. Ieri sera ho firmato un decreto che, dopo una ricognizione molto complicata presso le Regioni e il Dipartimento della Protezione civile, attribuisce alla Regione Marche 9 milioni di euro.

I lavori per le macerie possono riprendere" ha dichiarato il commissario all’agenzia Dire. Il che significa anche pagamento alle imprese per il lavoro fatto fino a oggi. Non solo, la seconda buona notizia riguarda la ricostruzione pubblica. Sempre alla Dire, Legnini ha chiarito che ci sarà una procedura negoziata sotto una certa soglia e potere derogatorio in capo al Commissario per la ricostruzione.

“Ho chiesto due cose molto semplici per rendere efficace la ricostruzione. Procedura negoziata per tutti sotto soglia comunitaria e potere derogatorio eccezionale in capo al Commissario delegabile ai soggetti attuatori, tra cui i sindaci, per rimuovere tutti gli ostacoli che si frappongono al decollo della ricostruzione pubblica. Mi auguro che il Governo con il prossimo decreto Semplificazioni provveda ad accogliere queste istanze".

Caricato dal sole degli Appennini, Legnini regala un’altra perla: “Ci saranno 197 assunzioni nell'Ufficio speciale per la ricostruzione delle Marche”. Nel mentre un assist anche ai professionisti: “Con la prossima ordinanza sulle professioni tecniche noi, tra le altre cose, istituiremo uno sportello dedicato ai professionisti i quali se ci sono incertezze applicative, dubbi o rischi formuleranno un quesito ed entro 10 giorni avranno una risposta. Dobbiamo rimboccarci le maniche per davvero, dare un impulso deciso con i provvedimenti adottati e – conclude parlando con la Dire - con gli altri che dobbiamo adottare nelle prossime settimane. L'importante per questi Comuni così duramente colpiti e distrutti è munirsi di una pianificazione. Daremo sostegno al Comune e all'Ufficio speciale per far sì che presto possano essere varati piani attuativi per partire con una ricostruzione concreta".

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram