Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Le Marche chiamano Bertolaso ad Ancona per costruire una struttura. "Abbiamo bisogno di posti di terapia intensiva"

22 Marzo 2020

FERMO – È il momento di Guido Bertolaso. Le Marche chiamano il medico esperto di emergenze che partendo da Santa Vittoria in Matenano è diventato uno dei massimi esperti mondiali nell’affrontare epidemie, alluvioni e terremoti.

Il presidente Luca Ceriscioli lo ha chiamato e, considerando il suo ruolo con la Regione Lombardia, gli ha chiesto di valutare lo stesso impegno nelle Marche “in quanto riteniamo che di questo avremo bisogno nei prossimi giorni. Ricordo infatti che le Marche sono la seconda regione, dopo la Lombardia, in termini di difficoltà legata all’emergenza Coronavirus” sottolinea Ceriscioli che ricorda i dati di oggi: 2421 persone positive (113 fermani), di cui 954 ricoverate, 183 morti e 4 guariti oltre a 103 dimessi.

A Bertolaso è arrivata la stessa richiesta: “Venire da noi per impostare il lavoro per la realizzazione di una struttura dedicata alla terapia intensiva. In questo senso abbiamo già compiuto un miracolo, perché siamo già cresciuti di 85 posti letto dedicati, ma ne serviranno molti di più. I dati di oggi, infatti, confermano una crescita importante, soprattutto su Ancona”.

Detto fatto, Bertolaso già domani sarà ad Ancona insieme con Patrizia Arnosti, una figura tecnica specializzata nella progettazione di strutture sanitarie. “Grazie al presidente Fontana – prosegue Ceriscioli -  che ho sentito in giornata perché ritengo corretto concordare anche con lui questa presenza nelle Marche per la mattinata di domani. Ho molto apprezzato la sua disponibilità e il fatto che in questo momento così difficile per la sua regione non si sia tirato indietro di fronte alla nostra richiesta di collaborazione”.

Cresce sempre il ruolo di Bertolaso, che in tanti avrebbero voluto super commissario a livello nazionale. Lui, intanto, si mette a disposizione di chi è maggiormente in difficoltà: Siamo convinti che possa darci un grande aiuto per elaborare la migliore soluzione per il nostro territorio”. Con Bertolaso collaboreranno la dirigente del servizio Sanità della Regione Marche Lucia Di Furia, il segretario generale della Regione Marche Deborah Giraldi e il direttore generale dell’Azienda Ospedali riuniti di Ancona Michele Caporossi insieme con il direttore sanitario Alfredo Cordoni. Questo perché il nuovo ospedale nascerà al centro della regione e cioè nel capoluogo”.

Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram