Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Lanciotti coinvolge i cittadini: "Raccontatemi come volete cambiare le Marche e lo faremo insieme"

26 Agosto 2020

FERMO – Giovanni Lanciotti ha scelto di mettere sul manifesto elettorale il volto dei cittadini. Non solo il suo, insomma, per mandare un messaggio di collegialità, di partecipazione. E per aumentare il senso di quell’immagine, ha anche reso protagoniste le persone lanciando un sondaggio online e concretizzare quel ‘Voi prima di tutto’ che caratterizza il suo slogan.

Candidato con Forza Italia per le Regionali, Lanciotti rilancia: "Il politico non deve farsi notare per accaparrarsi il voto con promesse o frasi ad effetto, il politico deve guardare coi suoi occhi le facce della gente. Non deve farsi riconoscere, ma riconoscere quelle che sono le vere esigenze della collettività, i problemi e le preoccupazioni, le speranze e gli auspici".

Ecco il questionario, che dura pochi minuti. “Un sondaggio assolutamente anonimo per costruire insieme le Marche. Voglio conoscere i vostri pensieri e i vostri punti di vista su determinate questioni” ribadisce Lanciotti rivolgendosi agli elettori.

Le prime risposte alle domande fanno già emergere alcune proposte per il mondo del lavoro e della famiglia: “Tra le tante, la necessità di premiare le imprese che assumono giovani under 35 abbassando il costo del lavoro o investire di più sulle cure domiciliari per aumentare la qualità dell’offerta nelle Residenze per anziani”.

Partecipare al sondaggio è semplice: sono domande a risposta chiusa inerenti a macro-aree di riferimento. Due domande per la prima parte: “Quali sono le preoccupazioni per i prossimi mesi per la tua famiglia?”, “Quali sono le preoccupazioni per il tuo territorio. Nella seconda parte del sondaggio si mira a scegliere insieme le priorità per cambiare la regione https://bit.ly/3jgwy65

“Il sociale e la famiglia sono due miei cavalli di battaglia. Il ‘Voi prima di tutto’ è chiaro, vuol dire che sono interessato al vostro punto di vista. Non sono un politico di mestiere e non ho bisogno di esserlo, ho una mia professione e un mio stipendio, mi sono lanciato in quest’avventura con Forza Italia Civici per le Marche per esclusivo senso di responsabilità nei confronti del territorio e delle Marche. Insieme possiamo ricostruirle”. (nella foto Lanciotti con Tajani e Acquaroli)

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram