Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

La scommessa di Anna Danielli: fare di Fermo la città della musica classica. Tre big e tanti talenti nella stagione del Circolo di Ave

17 Giugno 2024

FERMO - Settima stagione del Circolo di Ave, dedicato alla nonna di Anna e Paola Danielli che è stata musa di Licini, l’associazione che porta a Fermo elementi di livello internazionale della musica classica.

“L’amministrazione può solo esprimere gratitudine al circolo. Ci regala occasioni per ammirare la bellezza dei luoghi e della musica. Un percorso dentro la città, che respira Fermo ricreando il vero mondo della musica da Camera che avvicina i musicisti a chi partecipa. È per questo che dalle stanze di Palazzo Brancadoro si arriva al teatro dell’Aquila”.

La Danielli con la consueta eleganza sottolinea la collaborazione che con Micol Lanzidei cresce anno dopo anno, come quella con la Regione Marche e la Fondazione Carifermo, oltre a tanti sponsor. “La rieducazione dell’ascolto alla musica classica è quello che muove il Circolo di Ave” riprende subito la presidente Anna Danielli.

La stagione 2024-2025 del Circolo segue quella del teatro. “Primo appuntamento a ottobre con una anteprima dedicata a Fauré, con la collaborazione del maestro Cappella che ha creato l’ensemble d’archi Brancadoro” spiega la presidente.

Al teatro dell’Aquila saranno tre i concerti: il primo con una leggenda mondiale del piano, Sir Andras Schiff, “che per la prima volta calcherà il palco del teatro di Fermo con un programma a sorpresa che si conoscerà solo entrando a teatro il 5 dicembre”.

L’orchestra Mozart diretta da Daniele Gatti porta il mondo del sinfonico nel Circolo di Ave. “Qualcosa di straordinario e unico” per iniziare il 2025. Terzo appuntamento all’Aquila il 29 marzo con la superstar del violino Maxim Vengerov insieme con la pianista Polina Osetinskaya. “Un nome di livello mondiale, reduce dalla Scala di Milano”.

Fermo entra di diritto nei cartelloni mondiali della musica classica con concerti di alto livello nel suo gioiello. Ma non sarà da meno palazzo Brancadoro con iniziative nella piccola e nella grande sala. Si alterneranno ad esempio dei quartetti d’archi, come l’Ébène il 19 gennaio e il Kandinsky il 10 maggio.

Infine, tra le star, ci sono i giovanissimi, “come deve fare una associazione che mira alla crescita delle carriere dei talenti” riprende la Danielli. A novembre 2024 arriva Ettore Pagano, violoncello ventenne, e poi a febbraio Marie_Ange Nguci, pianista franco albanese, per chiudere con il piano del 18enne Antonio Alessandri. “Per i tre giovani una vetrina in mezzo a colossi come Gatti e Schiff. Una grande occasione per tutti”.

È un programma ambizioso, come i suoi promotori. “Noi vogliamo occupare gli spazi regionali lasciati vuoti. Palazzo Brancadoro sposa questa filosofia, essendo gli unici che si muovono all’interno di una struttura così elegante per portare la musica nelle sue stanze. Il premio che abbiamo ricevuto a Milano ci ha onorato, siamo stati tra i tre scelti su trecento dimore studiate. L’altro aspetto è il teatro dell’Aquila, diversamente dal resto della regione che – aggiunge Andrea Trettaccone, che è il direttore organizzativo del Circolo di Ave - tende a fare Classica in spazi di cento persone. Nelle Marche non esistono festival o stagioni con grandi orchestre internazionali o straniere, noi rischiamo e le chiamiamo con il chiaro intento di confermarci e screscere”.

Obiettivo è intercettare fondi ministeriali, diventare un soggetto Fus per la musica classica. Con il supporto del Comune ce la faranno. “Per noi il Circo di Ave è un arricchimento della città” la chiosa del sindaco Paolo Calcinaro. Per chi vuole essere sicuro di non perdersi i tre big, abbonamenti e biglietti sono n vendita dal primo e dal venti luglio.

r.vit.

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram