Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

La salute unisce Bisonni e Del Vecchio, Rotary e Lilt in camper: screening gratuiti per prevenire i tumori al seno

9 Ottobre 2021

PORTO SAN GIORGIO – “Qui mostriamo la capacità delle persone, che è al di sopra della politica” esordisce Carlo Del Vecchio, presidente Rotary, oltre che esponente dell’Udc, seduto al fianco di Renato Bisonni che è il primario di Oncologia del Murri, presidente della Lilt, la lega italiana per la lotta contro i tumori, nonché consigliere comunale a Porto San Giorgio. “Insieme abbiamo deciso di unire le forze in questo mese di ottobre che è dedicato alla prevenzione del tumore mammario” spiega Bisonni.

Un progetto che parla e fa prevenzione. Il camper sanitario del Rotary ha fatto già tappa a Servigliano, dove si è parlato di prevenzione dei tumori con screening rapidi, e ora si sposta nelle tre città più grandi.

Il 16 mattina il camper sanitario sarà a Fermo dalle 9.30 alle 1230, poi il pomeriggio dalle 15 alle 1830 a Porto San Giorgio. Il 17 toccherà a Porto Sant’Elpidio. “Il Rotary mette a disposizione la logistica, la Lilt i professionisti”. Non ha esitato Del Vecchio ad appoggiare il progetto, nel ventennale del club sangiorgese fondato dal padre del dottor Paolo Signore.  “Quando si parla di sociale e di service, il Rotary entra in scena senza guardare ai costi. Come faremo anche la prossima settimana con ZeroGradini, insieme rimuoveremo le passerelle per andare al mare per evitare che le mareggiate le rovinino e poi le riposizioneremo” ribadisce Del Vecchio.

Tornando al camper, verranno effettuate con visite cliniche senologiche, non mammografie, affidate al dottor Acito, che da trent’anni si occupa di senologia e presterà servizio gratuito. “Un modo anche per aggirare le lunghe liste di attesa, allungate dalla pandemia che per molte donne sono significate rinvii”.

Il target? Si rivolge a tutte le donne, in primis a chi ha avuto casi in famiglia, a chi è già seguita e ha rinviato appuntamenti importanti: “Ci aspettiamo queste persone, chi ha un dubbio e vuole toglierselo, dai 40 anni in su. Anche così si scoprono casi e ed eventualmente si apre il percorso rapido di fronte a un sospetto. In quel momento da Lilt torniamo medici dell’Asur” aggiunge Bisonni. Per prenotarsi 3475530955

@raffaelevitali

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram