Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content

La ricca estate di Fermo: sette giorni con Shakespeare, mercatini, motori, sport, teatro e Cacciari

15 Giugno 2021

di Raffaele Vitali

FERMO – Quattro assessori e il sindaco per presentare la stagione dell’estate 2021 di Fermo. Il capoluogo ha voglia di ‘spensieratezza’. Ed è proprio questo lo slogan scelto per la prima vera programmazione del tandem Cerretani, Turismo, e Lanzidei, Cultura, affiancate da Mauro Torresi e Alberto Scarfini.

“Questa estate va verso la normalizzazione. Rivediamo iniziative accantonate, come la Cavalcata dell’Assunta, e tanto sport, incluso il Gran Premio di Capodarco. L’accoppiata di Ferragosto che un anno fa abbiamo vissuto nel silenzio. Ma siamo sempre consapevoli che questa sia una estate particolare dove non possiamo fare follie, anche per i limiti degli spettatori. Per questo – introduce il sindaco Paolo Calcinaro - continuiamo a investire sulle realtà locali e riportiamo in piazza il teatro per ragazzi e il cabaret che erano invece stati spostati a Villa Vitali”. Resta lontano da piazzale Azzolino il jazz, "spzio troppo piccolo " precisa il sindaco, confermato il mercatino del giovedì e torna il carnevale estivo oltre a una serie di appuntamenti che mettono Torre di Palme al centro del turismo.

Un programma ricchissimo, 100mila euro per pagine e pagine piene di appuntamenti, ma c’è anche una lacuna: completamente dimentica Piazzetta e le sue attività commerciali che resistono ogni giorno e che avrebbero almeno voluto veder confermata la rassegna di cabaret. Ma l’ufficio cultura ha scelto piazza del Popolo. C'è però tempo per rimediare, almeno questo sperano i commercianti di Piazzetta.

CULTURA

“Una stagione pensata per motivare le persone, per risvegliare la leggerezza. Un lavoro non semplice, tante le incertezze. Ci ha aiutato anche Francesco Trasatti, oggi presidente del consiglio ma a lungo guida del turismo. Tante conferme: Teatro per ragazzi, Ridere ridere e poi Fermo sui Libri in versione ridotta in quattro appuntamenti (Crepet, Cacciari, Veneziani e Lipperini con la Tancredi) tra villa Vitali e cortile Gigliucci” spiega Micol Lanzidei. E proprio il cortile Gigliucci è una novità, usato anche per la musica con quattro concerti, di cui due affidati a Mazzoni. “Villa Vitali resta il contenitore per eccellenza, si apre il 19 giugno con Elio e il suo spettacolo su Jannacci e prosegue tra eventi e appuntamenti di solidarietà, a cominciare da Ginevra Di Marco e poi serata da ridere per l’Unicef e le Voci dal silenzio che parla di autismo”.

Grande novità è ‘Shakespeare nel parco’: una settimana, dal 20 al 25 luglio in cui villa Vitali si trasformerà nel teatro del bardo inglese. “Tre conferenze con Moni Ovadia, Musati e Catà, e poi spettacoli di prosa a cura di Proscenio teatro” prosegue la Lanzidei. Un appuntamento su cui crede la Giunta tanto da vederlo come rassegna fissa da replicare. Confermate le letture in biblioteca e numerose mostre, con la novità del Terminal che da luglio si aprirà all’esperienza immersiva del patrimonio immateriale.

TURISMO

“Non era scontato essere qui con un ricco cartellone. Merito di tante associazioni e protagonisti di questa città che si sono messi a disposizione degli uffici e di noi nuove assessore. Siamo il capoluogo, bisogna dare una risposta importante. Scegliendo il claim abbiamo pensato a ‘spensieratezza’ dopo la serenità per la nostra spiaggia. Colori pastello che raccontano la bellezza senza esagerazioni, puntando a portare un arancio vivo nel 2022” aggiunge Annalisa Cerretani.

L’assessora sa bene che il turismo locale è molto familiare, per cui “tante letture e incontri anche al Girfalco”. Ha una strategia che negli anni pian piano inciderà: “E già penso anche a Fermo Magica che voglio far diventare un format internazionale”.

SPORT

“Solo sentire 16 agosto e Capodarco mi fa stare bene. I vaccini, i controlli, le regole ci permettono di rivivere i momenti chiave della città. Lo sport è parte della nostra vita. Non è facile trovare sponsor, far tornare a correre le società giovanili. Per cui bravo a Gaetano Gazzoli, che porterà 47 squadre anche da Colombia e Stati Uniti oltre che Kazakistan, ma con lui lo dico a tutti i volti di chi si impegna (Il Gran premio è stato inserito anche dalla regione tra le manifestazioni chiave delle Marche, ndr)” racconta soddisfatto l’assessore Scarfini. Fondamentale il supporto delle attività ricettive: “Ci vengono incontro con le tariffe per darci possibilità di ospitare”. Torna la grande ginnastica a settembre, con il collegiale della Nazionale. Un’estate di grandi motori: Lancia, Lotus e Alfa Romeo. E poi boxe che garantisce presenze a Lido di Fermo. “Qualcosa manca ancora, perché il tempo per organizzarsi con i vari decreti non è stato molto”. Per Scarfini una chicca: “IL 2 luglio arriva Ted-X a Villa Vitali, una ulteriore vetrina nazionale che farà riflettere grazzie a grandi personaggi che girano per il mondo”. E con lo sport si destagionalizza “grazie agli amici della Repubblica Ceca”.

COMMERCIO E NON SOLO

“Senza le associazioni faremmo molto poco. Insieme abbiamo creato un super programma e uno slogan perfetto ‘Destate la voglia di spensieratezza’. Tutti diamo il massimo” chiosa il vicesindaco Torresi. La Cavalcata torna con tutte le manifestazioni collaterali. Tornano i mercatini e il cinema alla Casina delle rose, torna il drive in”. Pochi sponsor: “Era anche difficile chiedere, ma noi siamo pronti per trascorrere una estate in sicurezza. La questura ci ha dato tutte le linee guida. Noi abbiamo scelto di restare fermi a lungo, oggi ripartiamo convinti”. Anche con i festival culunari come 'Ti gusto al volo' dal 21 al 24 luglio a Casabianca e la novità del Beer Days in piazza del Popolo dal 17 al 19 settembre.

DA NON PERDERE

Meglio prendersi le ferie dal 2 al 12 luglio. Tra le tante offerte, questi dieci giorni sono un biganmi di tutta l'estate e in particolare di villa Vitali: prima il Tedx, poi il 4 luglio lo spettacolo di Degrado Postmezzadrile, il 5 Ginevra di Marco e le stazioni lunari, il 7 Massimo Cacciari, il 9 Sergio Rubini e infine il 12 l'Undiceximo di Giorgio Montanini

Print Friendly, PDF & Email
Raffaele Vitali - via Leopardi 10 - 61121 Pesaro (PU) - Cod.Fisc VTLRFL77B02L500Y - Testata giornalistica, aut. Trib.Fermo n.04/2010 del 05/08/2010
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram